fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Biscotto integrale friabile con prosciutto caramellato e fiori

mercoledì 30 novembre 2011

Biscotto integrale friabile con prosciutto caramellato e fiori

Alcune ricette non rimandano a piatti della tradizione, sono semplicemente libere interpretazioni di idee che arrivano come lampi, illuminazioni, poi ripensate e rielaborate con calma e bene. ingredienti accostati con creatività  per un risultato straordinario, che colora e fa esultare di piacere prima ancora che il palato la vista.
Biscotto integrale friabile con prosciutto caramellato e fiori Avevo in mente una zolla di terra, un terreno coltivato, un orto. Immaginavo di osservare l’interno di questo terreno sezionato verticalmente, in modo da vederne la composizione in macro strati.
Il piatto è composto da una base molto friabile, integrale e al rosmarino, seguita da uno strato di cubetti di prosciutto caramellati, il cui sapore viene esaltato dai granelli di sale, dal pepe macinato e dalla scorza di limone. In cima, guarnizione con julienne di verdure crude e fiori eduli. 
Il terriccio, il concime naturale, la semenza, il nutrimento, le radici, quindi i primi germogli e ancora il nutrimento e infine il fiore… Ecco il mio pezzo di terra, ricca di colori… in contrasto con il grigiore invernale.
Il sapore di una terra tutta da scoprire. Dal friabile del biscotto volutamente dolce e po’ salato, al prosciutto caramellato, anch’esso dolce e un po’ salato e a cui si unisce anche un vago sapore di affumicato. Infine le verdure e i fiori, sedano, carote nere e arancioni. Un risultato sorprendente.
Lo consiglio sia come antipasto – a patto che le portate successive non siano dai sapori delicati – sia come secondo.

Biscotto integrale friabile con prosciutto caramellato e fiori. Questa ricetta la potete leggere
sul sito saporealcubo.it di Montorsi.

Biscotto integrale friabile con prosciutto caramellato e fiori


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

18 semini di vaniglia:

meggY ha detto...

Che meraviglia!Mi sono perdutamente innamorata di questo piatto.Corro a leggere la ricetta.Smack

Alice ha detto...

tu dici che io sono Caravaggio???? ok, tu sei la mia Van Gogh! ma guarda che robaaaaaa! e poi lo sai che io coi fiori impazzisco, insomma, mi ci fionderei!

Saretta ha detto...

E' davvero bellissimo Manu!!!

SALEECOCCOLE - polpetta e principessa ha detto...

ciao
complimenti per questo splendido blgo
verrò a trovarti spesso se ti va vieni a vedere il mio e partecipa al mio contest sul radicchio
http://saleecoccole.blogspot.com
Federica-Saleecoccole

breakfast at lizzy's ha detto...

Bellissimo piatto, complimenti (come al solito!).
Lo addenterei proprio volentieri, mi intriga un sacco questo mix di sapori e consistenze!

cooksappe ha detto...

che bei colori!

sara b ha detto...

che bella creazione manu, è un'esplosione di colore! vado a leggermi la ricetta :)

Tortino al cioccolato ha detto...

sembra 1 opera d'arte!! :-)

Gio ha detto...

hai reso perfettamente l'idea!
la presentazione è stupenda! bravissima!

Arnalda Gourmet ha detto...

Adoro i fiori commestibili, rendono il piatto così sofisticato!

Kafcia ha detto...

Li vedo proprio bene insieme gli ingredienti di questa ricetta. Complimenti. ;)

Buona Domenica
Un abbraccio

Luisa ha detto...

intrigante questa ricetta.. ed altrettanto fantastico è questo blog!mi unisco davvero con piacere.. sarà una continua scoperta, ne son sicura! a presto
luisa
ghiottodisalute.blogspot.com

Shaheen ha detto...

Candied flowers, oh my goodness what a vibrant plate of food.

Gikitchen (MaghettaStreghetta) ha detto...

Cey mi ha tanto parlato di te. Piacere io sono Giulia ed essendo rincretinita geneticamente non ti conoscevo.
Rimedierò sin da subito non prima di essermi scusata *_*
Santo cielo qui è tutto bellissimo !
Complimenti !

Roberta | Il senso gusto ha detto...

Ciao Manuela, grazie per aver visitato il mio blog. Effettivamente il titolo è quasi uguale al tuo sottotitolo e quando faccio una ricerca con Google esce sempre il tuo blog...Giuro però che non l'ho fatto apposta! :-) Bene bene, un 'DEL' ci lega nel nome, sarà un segno del destino? Curiosa la tua ricetta con i fiori, mi piacerebbe cucinare qualcosa, devo solo riuscire a trovare un posto dove li vendono, ma ce la farò. Buona serata.

Zara. ha detto...

Wow, questo sì che è una chiave moderna del piatto! Mi piace tantissimo! Bellissime foto e bellissimo blog!

Ti seguo!

Serena ha detto...

Mia cara, come sempre i tuoi spunti rapiscono... appena ho un minuto ti racconterò dei mercatini: come hai detto tu... belli, sì, ma non ho percepito quella magia di cui tutti straparlano...

Salvatore ha detto...

wao non so davvero che dire !!! hai una creativita assurda ed in piu io impazzisco x l'utilizzo dei fiori...guarda ho deciso di seguire il tuo blog ,anche perche sarei un pazzo a non farlo,poi passa del mio e se ti piace ricambia se ti va!!!! ciaooo http://oltreilconfinedelgusto.blogspot.com/