fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Cialde di mais tostato e pancetta essiccata con mousse di gamberetti

martedì 26 aprile 2011

Cialde di mais tostato e pancetta essiccata con mousse di gamberetti

L’idea di questa stuzzicante preparazione nasce dal desiderio di usare una semplice e pratica confezione di pancetta affumicata che avevo in frigorifero. Avrei potuto usarla in un piatto di pasta, in qualche ripieno o per una frittata.. Ma questa volta ho pensato ad un utilizzo più insolito, che avrebbe richiesto sì più tempo, ma con lavoro pratico minimo e un risultato di tutto rispetto: la pancetta disidratata in forno.
Pancetta affumicata essiccataIl perché di questo trattamento risiede nel volerne concentrare il gusto, unico e appetitoso, che va dal dolce all’aromatico, perfetto abbinato alla rusticità del mais tostato e al formaggio, a creare cialde dal sapore molto deciso e che proprio per questo ho pensato di accompagnare ad una mousse delicata ma saporita: mousse di gamberetti e panna acida profumata all’erba cipollina.

Una volta preparata la pancetta e le cialde, la ricetta è fatta in pochissimo tempo. E’ un antipastino davvero originale e gustoso.
Ora non mi rimane che spiegarvi il procedimento e per far questo vi rimando al nuovo sito della Montorsi, Saporealcubo, col quale ho iniziato a collaborare. Leggi la ricetta
Cialde di mais tostato e pancetta essiccata con mousse di gamberetti


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

21 semini di vaniglia:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Manuela! che bella preparazione: dolcemente salata e davvero particolare questo trito di pancetta!
una preparazione sempre raffinata ed un sapore tutto da scoprire!
un bacione

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

Grande!! che bello essere tua 'collega' su Montorsi! un abbraccio

fiOrdivanilla ha detto...

@Manu e Silvia: dolcemente salata, mi piace questo binomio :) grazie ragazze!

@Juls, ti ringrazio ma permettimi di dire che per me è proprio un onore essere al tuo fianco! un abbraccione!

Tery ha detto...

Manu mi hai davvero conquistato con questa ricetta!
Complimenti, un mix e un equilibrio interessantissimo. Brava!!!

elenuccia ha detto...

Questa pancetta disidratata al forno mi intriga moltissimo...veramente un'idea originale.

caris ha detto...

bellissima ricetta! l'aspettavo! bella idea per la pancetta..te la rubo subito!

Angela ha detto...

Che spettacolo, da mangiare e soprattutto da vedere, presentazione raffinata ed elegante. I miei migliori complimenti :*

Dora ha detto...

Ecco, questa la aspettavo da parecchio. Da quando mettesti la foto su flickr. Sai, mi viene in mente che si potrebbe provare a usarla per una carbonara. Una versione alleggerita, senza soffritto con pancetta. Ci penso.

Un bacione!

fiOrdivanilla ha detto...

@Tery grazie tesoro :*

@elenuccia grazie per aver apprezzato la pancetta così trattata :)

@caris mi piace far attendere.. Scherzo :D ruba, ruba, non può farmi che piacere!

@Angela grazie, che bei complimenti :) ti ringrazio tanto!

@Dora non mi direee! è la stessa cosa che ho pensato io quando avevo questa pancetta frullata "tra le mani"!! Idem mia mamma, mi ha detto "secondo me in una carbonara starebbe benissimo!"... ok. Ci provi tu a far questa? :D

Marina ha detto...

Bellissima idea! Da usare come rivestimento per delle palline al formaggio, così tutto è più croccante e saporito! Bravissima

Alice ha detto...

fantastica come al solito!!!! domandina...secondo te la pancetta così la devo usare subito o la posso conservare anche in frigo?
sbaciucc :*

fiOrdivanilla ha detto...

@Marina infatti è un'ottima idea la tua! Pensa che io le cialde rimaste le ho sbriciolate e usate come parte croccante nella pasta. Gustosissima!

@Aly tesoro *: io l'ho conservata per diversi giorni in frigorifero in un contenitore ermetico : ) solitamente ho sentito dire che quando un alimento sta per scadere (anche se non era il mio caso) basta sottoporlo a cottura e poi si conserva tranquillamente in frigorifero per altro tempo (o anche in freezer) :)

Simona. ha detto...

Ahhh Manuu!Fantastica questa ricetta!;))
Complimentissimi!!

k@tia ha detto...

eccola finalmente! me l'avevi descritta bene ma non me la immaginavo coì! come avrei voluto assaggiarla! ora corro a leggermi bene, ben tutto dall'altra parte! un bacio grande bella Manu (e dopo le ultime foto sfido chiunque a dire il contrario, sei uno schianto ragazza!!)

Dora ha detto...

Certo tesoro! Ho per le mani una pancetta fatta in casa veramente speciale ;-)

pamelina ha detto...

che bontà...mi piace il tuo blog!
se vuoi passa a trovarmi:)

Onde99 ha detto...

Pancetta disidratata... questa sì che è una scoperta, mi fiondo a leggere la ricetta!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro ma quanto mi intriga questa preparazione è davvero stuzzicante e poi si presenta benissimo e come sempre ogni tua ricetta fa centro nel mio cuoreeeeeeeeeee!!baci Imma

Cey ha detto...

Questa ricetta la puntavo da quando hai iniziato a parlarne =) mi piace quando si coniugano sapori di mare a sapori che sanno di terra, di rustico come il bitto e la pancetta =) è spettacolare =)

Graal77 ha detto...

Complimenti e piacere di conoscerti!!!!!buona cucina!!!

Günther ha detto...

un piatto molto elaborato e stupefacende in gamba come sempre :-))