fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Spiedini di stagione, salsiccia e clementine

mercoledì 16 dicembre 2009

Spiedini di stagione, salsiccia e clementine

Un piatto di carne semplice e stagionale. Stagionale perché ho usato le favolose clementine che mio papà mi ha portato ieri. Una cassa intera. Spiedini di stagione, salsiccia e clementine - photo © Manuela Viel

Spiedini di stagione, salsiccia e clementine - photo © Manuela Viel

Abbiamo fatto colazione insieme ieri mattina… per me è un momento magnifico ritrovarmi con mio papà, non appena capita di avere tempo ci diamo un punto di ritrovo, ci incontriamo e prendiamo il nostro amato tè insieme. In tarda mattinata, dopo una bella e lunga chiacchierata, mi ha riaccompagnato alla mia macchina, Arrivati lì, mi dice “Dietro c’è qualcosa per te” scendiamo, apre il bagagliaio e ci sono intere casse di frutta… tra cui i miei frutti (insoliti) preferiti!! Penserete, e gioisce per questo? beh non è “solo per questo”, è anche sapere che mio papà mi pensa sempre, costantemente e non si dimentica mai di me. E non è poco o tanto, semplicemente è –quasi– tutto, per me.
Rambutan e kiwano (oppure, come mi ha detto mio papà, chiamato anche lemonbana o horned melon). Ecco alcuni dei frutti che mi ha portato. Ne vado pazza! Ieri sera mi sono messa sul divano a guardare Desperade Housewife  con affianco un cestino da frutta pieno di rambutan e ne mangiavo uno dietro l’altro.. neanche fossero pop corn. Sono leggerissimi, così come il Kiwano, altro frutto che quando ne ho occasione, ne faccio scorpacciate. Uso mangiarlo in tanti modi uno dei quali semplicemente vuotando polpa e semi in una scodella e dolcificandolo a piacere… La prima volta che l’ho assaggiato mi è sembrato subito di riconoscere il sapore di un frutto comune… pensavo pensavo … il platano! Ha proprio il sapore del platano! Che è un po’ diverso dalla banana, appartiene alla stessa famiglia ma è meno dolce e quindi anche molto più versatile. Ha proprio quel sapore, marcatissimo, sembra di mangiare la banana frullata. E’ buono anche mischiato a dell’altra frutta come lamponi e mirtilli schiacciati e dolcificato con zucchero di canna.. squisito. Il rambutan invece assomiglia per forma e sapore al lychee, lo polpa è bianca, traslucida, succulenta, dolce e aromatica. Devono essere ben sodi, altrimenti hanno un sapore acido (e tendono ad ammuffire in fretta). All’esterno assomiglia invece ad un riccio! Ha un’estetica quasi pittoresca è fantastico.. colori vivi che sfumano dal rosso all’arancio, fino al verdino chiaro delle “punte”.
Già che ci sono vi dico gli altri frutti particolari che personalmente ho trovato deliziosi sin dal primo assaggio, che risale ad anni e anni fa… e che oramai mio papà annualmente, in questa stagione, si ricorda sempre di portarmeli … e io non ci metto più di un paio massimo tre o quattro giorni a finirli! Oltre al rambutan e al kiwano ci sono il mangosteen, il frutto stella (meglio conosciuto col nome Carambola) che, ok, sa di poco ma la sua forma è così bella che la fa sembrare ugualmente deliziosa =) Si usa soprattutto per decorare macedonie o dolci. E poi i lychee.

Ero partita dal “frutto di stagione’ usato per questo primo piatto (o antipasto se volete), fatto con della salsiccia di suino che mi sono ritrovata a scongelare dal freezer non potendone più di vederla lì dentro poverina e con le clementine che mi ha portato papà dall’ortomercato. Non sapevo quali odori usare per questa piccola grigliatina-home-made… di timo non ne avevo, la menta non ce la vedevo proprio (e comunque non ce l’avevo:)… piuttosto, avevo nel frigo una vaschetta di foglie di alloro, comperata per cuocere le castagne settimana scorsa… Ho ripescato nella memoria una ricettina che mi sembrava di aver letto da qualche parte, anzi a dire il vero visto da qualche parte, perché difatti sono andata più per memoria fotografica che altro. Magari gli ingredienti non erano questi, magari non c’entra niente con quello che ricordavo di aver visto… ma poco importa, quel che ne è venuto fuori mi ha positivamente sorpreso poiché il dolce delle clementine ho scoperto essere molto versatile e abbinabilissimo alla carne. E’ stata una grande sorpresa e non mi vergogno a dire che mi sono compiaciuta della bella scoperta. Mai avrei detto che si sarebbero sposati bene simili sapori. E poi pensateci… salsiccia, alloro, clementine… a pensarci già i soli colori bastano a richiamare l’attuale stagione… questo è il “miracolo” delle sensazioni, delle denotazioni oggettive e connotazioni soggettive.

Una volta assemblati sapori e accostamenti nella mia testa, il resto è venuto da sé… Dedico questa ricettina a mio papà, per due motivi: a) perché quando ha visto il post precedente sul panettone si è meravigliato di tanta pazienza non solo nel farlo ma anche nel descriverlo così dettagliatamente… tanto che mi ha anche detto ‘dovresti proporre anche ricette un po’ più semplici e veloci però!” eccoti accontentato ! b) perché penso che carnivoro com’è, pur essendo più per i sapori classici, non gli sarebbe affatto dispiaciuta.

Spiedini di stagione, salsiccia e clementine

Ingredienti

salsiccia di suino tagliata a cilindretti
clementine ben sode
private della buccia e della parte bianca che è possibile togliere
foglie di alloro

olio, sale e pepe macinato al momento

miele
facoltativo
insalatina facoltativo

Tagliare la salsiccia in cilindretti (come foto); dividere le clementine in spicchi senza spappolarli; selezionare alcune foglie di alloro tra quelle di grandezza media, le più belle.
Infilzare iniziando con uno spicchio di clementina, poi salsiccia, alloro, salsiccia, alloro, clementina, salsiccia e così via.
Terminate con uno spicchio del frutto.
Appoggiate gli spiedini sopra un piatto piano, pennellateli leggermente con dell’olio extravergine, salate, date una macinata di pepe e coprite con pellicola. Mettete in frigorifero per un po’ di tempo (prepararli nel pomeriggio per la sera va benissimo).

Scaldate una griglia (elettrica o bistecchiera per fornello). Quando è ben calda appoggiateci gli spiedini e fate cuocere da una parte e dall’altra schiacciandoli bene con una paletta da cucina, fino alla cottura desiderata (se si dispone di una griglietta a chiusura, tipo quella per toast, non è indispensabile girare gli spiedini).

Disporre gli spiedini in un piatto piano, colare sugli spiedini, se piace, un filo di miele di acacia.
Condire in una ciotola dell’insalatina mista (rucola, radicchio, ice-berg tagliati sottili e carote julienne) con olio extravergine, sale, due cucchiaini di succo di clementine e qualche spicchio di clementina intero. Mischiare bene e disporla nel piatto affianco agli spiedini.

Note
io ho servito gli spiedini e l’insalatina con anche uno sformatino di fiocchi di patate, amalgamati, in cottura, a qualche fiocco di burro leggermente salato e un cucchiaio di pecorino grattugiato.

Consigli
Cottura. Io consiglio abbastanza cotta o ben cotta: carne di maiale croccante o appena morbida, cosicché il succo del frutto si mischi con la sola consistenza soda della carne e non con pure il sughetto rilasciato dalla salsiccia.  Ne viene altrimenti un pasticcio di sapori nemmeno distinguibili.
Nella cottura verranno rilasciati liquidi ovviamente, in parte sarà il grasso della salsiccia e in parte il succo delle clementine; l’importante è che la carne cuocia bene… semmai infilzatela con una forchetta dimodoché cuocia più facilmente.


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

31 semini di vaniglia:

La cuoca Pasticciona ha detto...

Mamma mia che bellissimi spiedini e molto invitanti... mi fai venire una super fame Manu... non é giusto... bacetti

La cuoca Pasticciona ha detto...

Mamma mia Manu che prelibatezza questi spiedini... mi hai fatto venire una famme assurda... provo di sicuro farli anch'io... bacetti...

Denise ha detto...

Ciao!! Carino il tuo blog...non capisco come mai non riesco a vedere le foto...mannaggia!!! Belle ricette comunque!

fiOrdivanilla ha detto...

@Vale grazie <3 (tu che sei una facebookiana sai che simbolino è quello lì;)

@Denise... ma come non vdi le foto.. mi sembra strano!

Babs ha detto...

ciao manu!!!!
ma che idea originale :-) salsiccia e clementine!!!! baci

manuela e silvia ha detto...

Caio manuela! ma come ti vengono queste idee! sai quanto ci piaccionoquesti abbianmenti originali ed alternativi! non potevi darci una ricetta milgiore! la proviamo eccome! e il tocco del miele quando servi..perfetto!
bravissima!
un bacione
PS:ma...ce lo mandi il panettone allora ;)

Carolina ha detto...

Ciao carissima!
Li avevo notati poco fa su Flickr e ti giuro che mi era venuta l'acquolina in bocca... Hanno un aspetto incredibilmente gustoso!
Non riesco bene ad immaginarmi l'accostamento di sapori di salsicce e clementine, ma qualcosa mi sussurra che sia da provare... Forse sono le tue foto! ;)
Senti ma tu conosci una tecnica veloce e indolore per togliere la pellicina bianca a quel tipo di frutta (agrumi)? Perché da queste parti tutte le volte son dolori...
Buona serata e un abbraccio!

Gloria ha detto...

Davvero una buonissima idea! Anche molto bella...

fiOrdivanilla ha detto...

@Manu, Silvia, Babs.. grazie ragazze! so che potrà sembrare alquanto azzardato comie accostamento ma vi assicuro che è azzeccatissimo! Non è poi nemmeno così tanto fuori dal comune da non provare a farlo anche più volte nell'arco della settiamna (certo, la salsiccia non apporta però così tanti benefici.. però..:)

@Caro eheh ti assicuro che non è solo merito delle foto tutt'altro! Come dicevo qui sopra, sono csì buoni e non "particolari" da 'occasione', nel senso che è un accostamento fattibilissimo, quasi semplice e banale.. ma assolutamente buono buono e buono!

hm.. ma perché, è così doloroso togliergli la pelle? :) no perché sul serio, io non ho fatto granché O_o ho semplicemente tolto la buccia e la parte bianca è venuta via tutta assieme. Però attenzione,io ho detto clementine sode, apposta perché da queste la buccia e il bianco si toglie con molta più semplicità :)

Mimmi ha detto...

Molto invitanti, anche perché io sono un'amante della carne in genere e dei sapori contrastanti!!
Buona serata, Mik

Tania ha detto...

Le clementine del tuo papà hanno certamente un sapore speciale ma io posso provarci con quelle di mio cognato che pure sono buone!

Fiordilatte ha detto...

Ma daiiii le clementine alla griglia! Sai che io detesto le clementine?? All'asilo me le infilavo in tasca pur di non mangiarle eheheh Ho dei seri problemi con arance, mandarance, mandarini e clementine. Il gusto dell'agrume non mi dispiace (la spremuta l'adoro!), ma il frutto in sè faccio fatica a mangiarlo.

Giò ha detto...

l'impatto cromatico è esaltante!
sono proprio curiosa di provarli, uno perchè il coniuge è altamente carnivoro e apprezzerà, due ho una pianta d'alloro nel micro giardino e amo usarlo quando griglio la carne per il suo profumo intenso(meglio del timo in questo caso), tre vado pazza per gli agrumi che si sposano benissimo con la carne..non ho la fortuna di avere il babbo che regala frutteti però è in arrivo un ordine fatto in sicilia di agrumi bio!
sono troppo curiosa di assaggiare tutti quei fruttini esotici....

katty ha detto...

ricetta molto originale!! complimenti!! ciao ciao!!!

dada ha detto...

Adoro gli agrumi in generale e in particolare con la carne. Hai avuto un'ideona, molto equilibrata nei sapori oltre che fà venire l'acquolina vista cosi' :-)

Onde99 ha detto...

Adesso però hai acceso la mia curiosità: come mai il tuo babbo ha una disponibilità così ampia di frutta esotica? Se non sono indiscreta, ovviamente! Nb: gli spiedini sono fantastici, malgrado il freddo mi hai fatto venire voglia di offrirmi per andare a fare certe commissioni per l'ufficio, in modo da avere la possibilità di fermarmi, al ritorno, a prendere dei mandarini!

Saretta ha detto...

Che fortuna potersi ritagliare dei momenti preziosi col papà!Papà latore di doni insoli e gustosi poi...
Spiedini davvero originali e, ti dirò di più, salutarissimi:la vit C degli agrumi aiuta ad assimilare il ferro della carne!;)
Bacione

Do ha detto...

waw che belli! io è da un pò che vorrei provare la salsiccia con le mele.mi hai dato l'idea anche per una salsina:sarà a base di agrumi!
per gli altri frutti..ma dove li trova il tuo papà?

ps mi piace molto qst blog!

Barbara ha detto...

Ma guarda che trovata! Queste mi erano sfuggite! Da provare sicuramente!
P.S. E' bellissimo il rapporto tra te e tuo padre!!!

tartina ha detto...

ecco, a quest'ora le tue foto&ricetta sono deleteri... gli spiedini sono orginalissimi, e io adoro tutto ciò che infilzato con lo spiedo :P
fantastici, li provo sicuramente!

baci
*

Antonella ha detto...

che bravo il tuo paparino, ma com'è che ti porta questi frutti particolari, li produce? questa ricettina mi ispira proprio, poi a quest'ora direi che se si potesse materializzare sul tavolo della mia cucina ne sarei proprio felice, visto che sono ancora in alto mare ;-)
Complimenti anche per il panettone, io per quest'anno salto!!!
pappareale

P.s. non riesco ad inserire nei commenti il mio url, c'è solo la possibilità di pubblicare il commento come account google o come open ID se usi piattaforme come blogspot,wordpress ecc. ma io che non uso queste piattaforme uso di solito nome/url dove appunto posso inserire l'indirizzo del mio sito. Non so, se puoi aggiungere questa opzione ;-)

sabrine d'aubergine ha detto...

Sai che mi poace moltissimo questo spiedino maiale-clementine-alloro? Immagino il profumo, prima ancora del sapore.
Ma soprattutto mi piaccoipno i tuoi té con il papà, il bagagliaio pieno di frutta, le vostre lunghe chiacchierate. Lo sai che la tua è una grande, grandissima ricchezza, vero?
A presto
Sabrine

(Ros)Marina ha detto...

Wow... Non mi sarebbe mai venuta in mente questa cosa! Brava, che ti cimenti anche nel salato e ci riesci stra benissimo! Dei frutti di cui hai parlato ho sentito nominare solo il Lychee... Cioè, anche il platano per me voleva solo dire "banana" in spagnolo! E' estremamente interessante sentire queste cose ...pazzescamente mi ricorda la Boqueria a Barcellona, con i suoi mille tipi di macedonie con frutti strani ed esotici.

fiOrdivanilla ha detto...

@tutti grazie, sono felice abbiate apprezzato questo abbinamento particolare :)

@Mik grazie per essere passata, spero di ritrovarti :

@Tania tranquilla penso proprio che vadano bene anche quelle di tuo cognato :D hihi

@Fior sai che arancia, mandarino, clementine... e agrumi vari, non piacciono nemmeno a me? Ma mettimi qualcosa sulla griglia e mangio pure una scarpa :DD no scherzo, la scarpa no..ma è per dire. Alla griglia acquista tutto un sapore più buono non so com'è. Sarà perché le righette che si formano "bruciacchiate" rendono le cose più sfiziose ahahah
gli unici agrumi che mi piacciono sono lime e limone, che bevo anche così quando mi va, semplicemente con qualche goccia di tic :))

@Giò ti raccomando, se però li provi sappimi dire eh! :) sia che ti piacciano sia no.. così si confrontano anche i gusti! :) mi ricordo che le tue cocottine di ricotta al forno le ho trovate spaziali! troppo buone.. una scoperta per me!
Ma sai che non ho mai coltivato alloro?? con tutti gli odori che ho provato, l'alloro mi manca!! Esatto, è molto meglio del timo in questo caso, il timo è così delicato che sarebbe andato disperso.. e poi non lo potevo infilzare ;)
ma dai... fai gli ordini di quelle mega fichissime cassette bio-frutta tu?? (e anche verdura mi sembra..) E ti trovi bene?? E' da tanto che le fai le ordinazioni così?

@Katty grazie!

@Dada grazie tesoro, rivederla in foto qui fa (ri)venire l'acquolina pure a me :D

@Ondina mio papà ha possibilità di reperire tutti i frutti, verdure e odori che vuole (e che voglio;P) perché ha diverse attività a Milano, qualche volta ne ho parlato in qualche post precedente, lui è il proprietario dei famosi Viel di Milano che è stato eletto come Bottega Storica di Milano proprio lo scorso anno (c'è il sito linkato qui a fianco in Passaggi Obbligati, ma quello è il sito vecchio, ora sta aprendo un'altra nuova attività e lo aggiornerà aprendone un altro nuovo). vende anche tutti questi frutti particolari perché ovviamente li usa anche per il tipo di attività che svolge (oltre a vendere anche il cioccolato Amedei:DD). Questo per dire.. che per necessità va sempre all'ortomercato e come potrai ben immaginare, là c'è di tutto :)

@Saretta è vero... sono momenti preziosi e siccome non posso viverli sempre sempre come una volta, mi dico 'carpe diem'. E quei pochi momenti si cerca di viverli al massimo. Ma anche solo e semplicemente restare seduti in un bar a sorseggiare un qualche tè particolare, il nostro rito preferito, è una cosa bellissima, accompagnato da chiacchiere, discorsi, risa...
Uh ... grazie per l'appunto, è importante, è verissimo! Che la vitamina C degli agrumi aiuta ad assimilare il ferro della carne! brava! :)
Bacione!

fiOrdivanilla ha detto...

@Do grazie! sia per l'apprezzamento degli spiedini che del blog! :)) per i frutti dove li trova guarda qui sopra, ho risposto a Ondina.. per la salsina.. come l'hai pensata allora?:)

@Barbara è bello sì, ti ringrazio.. e gli spiedini sno da provare .. o meglio, io lo consiglio vivamente! :D

@tartina! ahahah come ti ho detto date, mi hai fatto ridere :D
se li provi cmq fammi sapere dai.. ! :) bacione *

@Anto, guarda più su, ho risposto a Onde (Ondina) per quando riguarda i frutti..
grazie tante per il panettone :) e vabbeh, tu ti rifarai l'anno prox e poi con tutte quelle sfizioserie che sforni cn la pasta madre.. sei già perdonata per quanto mi riguarda!! Già le girelle .. te l'ho detto che sono buonissime!?
ps. io invece se clicco da qui sul tuo nick non riesco ad arrivare nel tuo blog, mi dice impossibile visualizzare la pagina, 'abilitare l'accesso al tuo profilo' ... perchè??? cmq ehm . non credo che posso aggiungere qualche opzione, nel senso che ho abilitato tutte le cose possibili immaginabili già, quindi non saprei :(

@Sabrine guarda davvero, mi è piaciuto tantissimo questo abbinamento del medio-dolce delle clementine con il profumo e il sapore pieno e buonissimo della carne suina.. poi con l'alloro non ti dico, l'ho trovato perfetto.
E... non posso trascurare ciò che mi hai detto, hai proprio colpito nel pieno. ... i tè col mio papà sono una delle cose più belle che mi colma la vita, le giornate, quei piccoli spazi di tempo libero che volentieri dedico a me e a lui e lui lo stesso con me. Il bagagliaio pieno di frutta per me è stato come un bagagliaio pieno di cose preziose, non tanto per il contenuto, ma per il gesto ovviamente..
è una grande ricchezza, sono davvero felice tu l'abbia compreso.. ti ringrazio tantissimo di cuore, a presto cara Sabrine *:

@Ros ... no no no guarda che ti sbagli tesoro :) io di salati ne faccio a valanghe solo che ho questo difetto: non riesco a fotografarli bene :( quindi non li posto mai!! Dannazione :( solo per questo.. perché ok che sono più attaccata alla pasticceria.. ;) però mi piace tanto cucinare, inventare, provare, creare ... con tutto.
Ma come solo il Lycheeeeee hahah maddai:) e va beh, ora però grazie a me conosci il nome anche degli altri:) Ti consiglierei tra tutti di provare.. hmm.. il mangosteen è delizioso. Il kiwano mi fa impazzire, A ME. Ma sai, i gusti son gusti.. ed io ne ho di particolari guarda.. che non ti dico.
AHHHHH LA Boqueria sulla Ramblaaaaaaaaaaaaaa non dovevi ricordarmelaaaaaaaa domani mattina parto, vado a Barcellona, deciso!! :DDD mamma mia che bella è!?!?!?

mike ha detto...

Lo sapevo....ho girato tanto ma niente lecitina in polvere....solo granuli...ma è la stessa cosa secondo te??????mi ricordo che quando lavoravo da Pezzotti, usavamo la lecitina della linea texturas ed era una polvere finissima...non ho voluto comprare i granuli perchè ho paura che non riescano a sciogliersi bene in acqua anche fredda, quindi per una spuma diventerbber complicati da presentare-mangiare...che dici?????secondo te si può fare????bacio

fiOrdivanilla ha detto...

@Mik ma certo che va bene infatti io uso sempre quella in granuli :) a parte che potresti provare a frullarla col robot da cucina come si fa per lo zucchero per averlo più fine, ma sarebbe superfluo perché va benissimo anche in granuli.. Almeno va bene per il gelato, che è cmq da passare al minipimer e va bene per le arie, che cmq un qualsiasi liquido si può pur sempre scaldare un po'. Allora si lascia a mollo la lecitina in granuli per un po nel liquido caldo (magari anche bollente) e vedi che praticamente si scioglie da sola..
ma poi tu hai parlato di spuma quindi a maggior ragione va benissimo, guarda qui, qui e tantissimi altri link dove puoi trovare le arie con la lecitina normalmente granulare.. anzi, io non ho mai visto nessuno utilizzare quella in polvere proprio per la difficile reperibilità :) in un video ho visto Ferran Adrià stesso fare la spuma con la lecitina granulare.. fammi sapere Mik! :)

Giò ha detto...

in realtà nemmeno io coltivo l'alloro, ho un micro giardinetto sul retro della casa dove mio nonno aveva piantato un fico e una pianta di alloro di cui usufruisco tutt'ora..mi limito ad innaffiarli1
le cassette di agrumi bio le ordino di solito tramite il gruppo Gas della nostra città!

NIGHTFAIRY ha detto...

Wow..che delizia questi spiedini!!!

Do ha detto...

Ciao! Non so se ricordi, ma avevo un'idea per la salsina. Beh, l'ho preparata! ho cotto le salsiccie in padella,le ho messe da parte,ho sgrassato il fondo con succo di limone, cedro e mandarino. Ho aggiunto del pepe, rimesso le salsiccie dentro, fiammeggiato un paio di minuti e pappato! buonissime!

sooishi ha detto...

beautiful!