fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Regali dolci, salati e… imbottigliati!

mercoledì 9 dicembre 2009

Regali dolci, salati e… imbottigliati!

Altro corso presso l’associazione Casa di mela. Che posso farci, mi trovo bene. Bel clima di entusiasmo, di appassionati e … beh, ve l’ho già descritto qui e qui e non voglio correre il rischio di risultare monotona e ripetitiva anche se pur di trasmettere la soddisfazione che mi danno questi corsi, mi arrischierei pure ;)

Devo ammettere che il corso si è rivelato “pane per i miei denti”. Chi un minimo mi conosce saprà che pur essendo appassionata alla cucina in generale, nutro una predilezione un po’ più particolare verso la pasticceria.
Protagonista di questo corso è stato lo Chef Chef Claudio Venturini - foto © Giuliano Ubeziopasticcere Claudio Venturini, diplomato alla scuola professionale alberghiera di Cividale. Ha studiato con Luigi Biasetto e Rossano Boscolo. Dopo uno stage presso l'Istituto di Arti Culinarie Etoile come assistente maestro, ha cominciato la sua professione in Italia e all'estero. E’ stato chef executive pasticcere per Orient Express, la locanda Cipriani e l'hotel Monaco a Venezia. Attualmente insegna presso diverse scuole di cucina tra cui il Centro di Cultura Culinaria diretto da Claudio Sadler a Milano. Tra le altre, Casa di Mela di Arese appunto e la scuola "Cuciniamoci" di Palma D'Onofrio.
Claudio mi è sembrata una persona molto “umana”, senza troppi fronzoli. Ve lo dico in tutta sincerità, non mi piacciono i “personaggioni” che si danno tante arie per la loro fama e conoscenza in ambito pubblico, ve l’ho già detto in altre occasioni e mi ripeto di nuovo. Claudio non è certo uno di questi. E’ bravissimo, lo si vede nei modi, nelle spiegazioni chiare e dettagliate… Non è che la si intuisce la sua capacità e professionalità, ma la si capisce proprio. la si vede! “Intuire” è un dato di pura sensazione, mentre guardare lui a lavorare e dedurne la bravura, la capacità, l’esperienza e la passione, va ben oltre la mera sensazione.
Io rimango sempre positivamente colpita dalle persone che insegnano in questo modo. Saper fare in cucina è una cosa, saper fare e al contempo insegnare è ben più complicato, credo. Non è semplice, questo intendo dire.

Questa volta al corso abbiamo visto di tutto e di più! Una marea di preparazioni, bellissime e stuzzicanti, alcune tradizionali, altre davvero originali e ottime idee regalo… ma il titolo del corso lo suggeriva già ;) Alcune cose le abbiamo tralasciate perché davvero non c’era tempo… avremmo continuato fino alla una di notte altrimenti :) Io sinceramente sarei rimasta volentieri fino a quell’ora per il corso, non ho di questi problemi quando si tratta di imparare cose nuove in cucina.

Ecco qui cosa ci ha riservato la serata (tra i titoli non compaiono Allegria, Divertimento, Relax, etc. .. questo semplicemente perché .. sono sottintese:)

* Aceto alle erbe.
* Confettura ananas e rosmarino. perfetta da abbinare sia a dolci che a salati, come formaggi, pane speziato, ecc…
* Conserva di castagne al Cointreau.
* Fette biscottate ai cereali.
* Liquore al cioccolato e peperoncino.
* Marmellata di cipolle rosse di tropea (con pectina naturale, ovvero con pura polpa di mele). deliziosa con radicchio di Treviso, peperoni, sedano …
* Misto di aromi sotto sale.
* Olio alla vaniglia.
* Ossa da mordere.
* Palline di marroni.
* Pan briosche zucca e cioccolato.
* Pan dolce genovese. tipico del genovese, è buonissimo da inzuppare nel latte. Bello a vedersi, ottima idea regalo. Una variante suggerita dallo chef, che mi è piaciuta molto, è quella di farlo anziché a pagnotte, in formato biscottone gigante. Da provare.
* Pan speziato. si abbina a meravigliosamente con la marmellata di ananas e rosmarino di cui sopra; poi con formaggi, carne e pesce. Altra deliziosa idea dello chef: tagliare sottilissimo il pane (con un’affettatrice sarebbe l’ideale ma va bene anche un coltello a lama liscia ben affilato) e tostarlo in forno. Servirlo con due palline di gelato alla vaniglia. Un po’ come si fa coi baicoli)
* Pertikus alla cannella (biscotti). fatti con farina di nocciole ma fattibili e ben abbinabili con qualsiasi altra frutta secca. Quindi buona la farina di mandorle ma anche farina di noci, farina di nocciole, farina di … èssì, perché ci ha suggerito anche come fare in casa la farina alla frutta secca:)
* Rhum nel cocco.
* Savoiardi al riso.
* Tiramisù da viaggio. trattasi di un “tiramisù” strepitoso, particolare e goloso: un mini plumcake al mascarpone in formato semisfera ripieno di crema al tiramisù, glassato infine sulla sommità (come potete vedere in foto) con cioccolato fondente. Buono spolverizzato anche con del cacao. Questo tipo di tiramisù resiste per circa un mese fuori dal frigo in sacchetti ben chiusi; ecco perché “da viaggio”.
* Tortina soffice mandorle e mandorle.

Confettura ananas e cipolle tropea  - foto © Giuliano Ubezio
Confetture di ananas e rosmarino e cipolle di tropea

Liquore cioccolato e peperoncino - foto © Giuliano Ubezio
Liquore al cioccolato e peperoncino

Olio alla vaniglia
Olio alla vaniglia

Tiramisù da viaggio - foto © Giuliano Ubezio
Tiramisù da viaggio



I prossimi interessantissimi corsi previsti sono quelli in tema Natale. Se siete interessati non aspettate a dirmelo :)

Il pranzo di Natale ( carne )
Ecco ciò che proporrà ed insegnerà la Chef Adriana Cardin:
- Composizione di tre carni, con salsine abbinate e croccantini di mais.
- Raviolo aperto al topinambur e provola, gratinato con salsa all'uovo.
- Carne di vitello farcito con salsa al bercy.
- Verza stufata e sformatino di spinaci.
- Charlotte di Natale.

Costo : 60 € Lezione + Materiale Didattico + Degustazione

* °* °* °* °* °* °

La vigilia di Natale ( pesce )
Le proposte per una vigilia di Natale, preparate dallo Chef Executive dell'Hilton di Venezia... Franco Luise:
- Triglie all'aglio dolce e radicchio croccante.
- Millefoglie di gamberi in salsa al martini e zenzero.
- Bigoli in salsa di sarde, pane e crema di zucca alla senape.
- Trancio di merluzzo arrostito con patate e timballo di sedano rapa.

Costo: 65 € Lezione + Materiale Didattico + Degustazione

* °* °* °* °* °* °

Il pranzo di Natale... Facile!
Proposte facili... rapide... ma soprattutto buone della Chef Laura Giusti (di cui vi ho già parlato in occasione del corso Zuppe Toscane)
- Bicchierino con mela verde, filetto affumicato e mousse al formaggio.
- Gnocchetti di ricotta con porri stufati e prosciutto.
- Petto d'anatra con salsa al melograno e patata duchessa.
- Purè di cavolfiore alle mandorle.
- Cheesecake con gelatina di arance amare.

Costo: 60 € Lezione + Materiale Didattico + Degustazione


Un grazie a Giuliano come sempre per le foto!


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

12 semini di vaniglia:

Saretta ha detto...

Che bello manuela!!!Cavolo, ci sarei venuta volentieri al corso!!!
Ci sono delle preparazioni che mi attirano tantissimissimo!
bacione

LaGolosastra ha detto...

Manu, questo corso mi sarebbe piaciuto un sacchissimo, peccato non essere + vicine... uffi...

Elga ha detto...

Davvero interessante e completo il corso che hai seguio, peccato non essere li vicino per seguirli tutti, io e te faremmo follie:)

manu e silvia ha detto...

Ciao! eh si..quante cose interessanti e le idee davvero non mancano!
baci baci

Fiordilatte ha detto...

Mmmm aceto alle erbe e olio alla vaniglia me gustano :D in realtà sono tutti regalini interessanti. Stai seguento proprio dei bei corsi manu!!

ps novità da fb??? ci manchi uffa!

Giò ha detto...

sono estasiata solo a leggere il post e a vedere le foto!! magari poterne seguire uno, ma con quegli orari proprio non ce la faccio durante la settimana!
davvero interessanti le ricette, inusuali e molto sfiziose!!

tartina ha detto...

che corso interessantissimo, manu :D
diffondi alcune di queste ricette, dopo, che fanno venire l'acquolina in bocca solamente dal titolo!

*

dada ha detto...

Che programma, capisco il tuo entusiasmo (poi mi piace il tuo modo di vedere che condivido)
E questi menù natalizi sono strepitosi, molto creativi
Bacioni

Cindystar ha detto...

oh manu...invidia, invidia, invidia!!!
il tiramisu da viaggio non l'avevo mai sentito!
da cosa inizi con la tua produzione?
bacione one one!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

un corso bellissimo questo è uno di quei regali che chiederei a babbo natale!!!baiconi imma

mike ha detto...

spero presto di poter provare il gelato molecolare...anche se qui a malta spero di trovare la lecitina...a presto

dEleciouSly ha detto...

Adoro il clima che si respira in certi Corsi! Non conosco Claudio Venturini, ma Luigi Biasetto è di certo una garanzia! Peccato non esser da quelle parti...

Buon weekend!

Ele :)