fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Aurora Mazzucchelli - Ristorante Marconi (BO) – Maccheroni al torchio ripieni di anguilla affumicata delle Valli di Comacchio, ostriche selezionate, crema di spinaci e intervista

mercoledì 6 luglio 2011

Aurora Mazzucchelli - Ristorante Marconi (BO) – Maccheroni al torchio ripieni di anguilla affumicata delle Valli di Comacchio, ostriche selezionate, crema di spinaci e intervista

Io e Teresa abbiamo incontrato la chef Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi (1 stella Michelin) di Sasso Marconi (BO) in occasione dell’evento “Cene Regali” per i 150 anni dell’Unità d’Italia dedicata all’Emilia Romagna, nell’incantevole e suggestivo scenario della Reggia della Venaria Reale di Torino.
Reggia di Venaria Reale
Aurora Mazzucchelli e il fratello Massimo, responsabile di sala e di cantina, hanno compiuto l’affascinante obiettivo di trasformare un ristorante "anni '80", quello di “mamma e papà” – che nel 1983 aprirono il Marconi, ristorante fortemente caratterizzato da una cucina a base di pesce – dove ora ha sede una cucina d'autore contemporanea, una cucina moderna ed emozionante e dove il pesce fa fa rima con freschezza, qualità e bontà, così come tutti gli altri prodotti, molti dei quali dei Presìdi Slow Food.

Aurora si racconta attraverso la tradizione peschereccia nell’Emilia Romagna, i piatto “Maccheroni al torchio ripieni di anguilla affumicata delle Valli di Comacchio, ostriche selezionate, crema di spinaci” e i suoi preferiti: Tortelli con la noce moscata, Il raviolo d’ananas con ricotta vaccina in zuppa fredda d’ananas con uvetta, pinoli e caviale di caffè Sidamo e Il prato, una lumaca messa all’interno di una pasta di pane con robiola e la crescentina fritta che si fa in Emilia…

Leggi l’intervista


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

15 semini di vaniglia:

Tery ha detto...

Ma che bello Manu!
Sono contentissima di aver fatto questa intervista con te!
E poi che chef! Aurora è assolutamente deliziosa :)

Chamomile ha detto...

Ciao Fi0rdivanilla!
Complimenti per il tuo blog: una bella scoperta che non mancherò di seguire con piacere.
Intervista molto interessante e fotografie incantevoli.
Un sorriso.

Erica ha detto...

Davvero un ottimo ristorante il Marconi. Spero di tornarci presto.
Saluti, Erica

Gio ha detto...

annoto l'indirizzo di corsa! :)

Irene Binaghi ha detto...

Ciao Fior di Vanilla, anche questa una splendida esperienza!!!! alla prossima, un saluto,

ib

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

....e io dovrei tornare in Italia e starci un bel po' per fare un gourmet tour...intanto mi faccio le frittelle di mele che mi sono piaciute proprio tanto !

kristel ha detto...

Che bella la tavola! Chissà che gran bella esperienza!
Da me c'é in corso un Giveaway, se vuoi partecipare passa pure, mi farebbe piacere.
Buon week-end! :)

archcook ha detto...

ciao !!!
ti volevo informare di questo contest organizzato da Enocultura con premiazione a Macef 2011

http://archcook.blogspot.com/2011/07/preparandosi-al-contestdiretti-al-macef.html

Lorenzo ha detto...

Piccolo suggerimento che non c'entra col post: per il blog dovresti usare un font un po' più grande per favorire la lettura e possibilmente uno senza le grazie, per la stessa ragione.

fiOrdivanilla ha detto...

Tery: :*
Chamomille: sono passata da te, il tuo blog è bellissimo!
Erica: fortunata te che sei stata al ristorante! Penso sia tutta un'altra cosa:)
Giò: :)
@Irene: alla prossima, sicuramente! :)
@Simonetta: grazieeee per le frittelline :) .. dovresti davvero tornarci, in Italia. E se torni, guai a te se non me lo dici!:)
@Kristel: Grazie infinite per l'invito ma nonc e la faccio proprio :( scusamiii
@Archcook: idem come per Kristerl, scusami ma non ho proprio tempo per aggiornare nemmeno il mio blog, è già qualcosa che ogni tanto riesco ancora a postare! :)
@Lorenzo, a me sembra che il carattere sia adatto a dire il vero :) e poi non ho capito bene cosa intendi con "senza le grazie" .. grazie!

Lorenzo ha detto...

Il tuo font e' davvero piccolino, io faccio fatica a leggerlo.
Le "grazie" sono gli "arzigogoli" che si trovano per esempio alla fine dei "gambi" della A. Rendono difficile la lettura perché "spezzano" la forma della lettera, sopratutto quando i caratteri sono piccoli e ravvicinati.

Per un confronto, guarda il blog di Tery (primo commento in alto). Font più grosso, senza grazie.
Per le "grazie" basta confrontare il "corpo" del tuo post con la riga subito sotto "scritto da..."

Comunque è solo un suggerimento.

fiOrdivanilla ha detto...

Caro Lorenzo, mi spiace per il problema che, tuttavia, credo sia solamente tuo. sì, perché nessuno ha riscontrato simili anomalie. Vorrei tanto poterti essere d'aiuto ma purtroppo non so come, visto che né a me né ad altri risulta quanto hai detto tu. Anzi, confermano tutti che questo carattere di scrittura è ben leggibile e ha una dimensione di facile lettura. Rifacendomi al confronto che hai fatto con il blog di Tery, questo è persino leggermente più grande.

Mi spiace, spero tu possa risolvere il problema.

Manuela

Sarah FragolaeLimone ha detto...

Fior, si leggere benissimo e sinceramente un carattere più "pulito" e con pochi fronzoli come quello che stai usando mi pare difficile da trovare.
Quello che usavi in precedenza era effettivamente piuttosto piccino, ma con quello attuale non ho alcun problema, anzi.
...e quello di Tery anch'io lo visualizzo esattamente come il tuo, se non un poco più piccolo.

:*

Ago ha detto...

Manu ho letto il commento riguardo il font, ma lì si parla di scrittura in minuscolo con quella in maiuscolo, almeno l'esempio riportato mi rimanda a vedere questo, quindi che ti fai affare problemi? Tu non puoi usare un maiuscolo continuo nel testo, diventerebbe tutto illeggibile..se poi il tuo lettore vuole leggere meglio, basta che digiti CTRL + e la pagina si ingrandisce, quindi anche il carattere :-)))
Tery usa l'arial credo, ma non c'è granchè differenza con quello che usi tu, quindi è superfluo anche mettertelo come esempio, soprattutto perchè è più grande il tuo carattere, quindi anche più leggibile :-D

Vaaabbè, vado, ma non cambiare niente che non ne vale la pena :-D

archcook ha detto...

Ciao cara! ti propongo anche questo Contest, siamo super attivi e vogliamo far partecipare tanti di noi food bloggers al Macef con idee nuove e filosofie originali!

http://archcook.blogspot.com/2011/07/vinci-un-coffee-design-kit-con-la.html

ti aspetto!