fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Cracker all'olio di limone e rosmarino

venerdì 29 aprile 2011

Cracker all'olio di limone e rosmarino

Semplici, stuzzicanti, saporiti, da sgranocchiare in ogni  momento della giornata.
Ho utilizzato degli avanzi di pasta madre da poco rinfrescata, l’ho sciolta e amalgamata con olio extravergine al limone fatto in casa e infine aggiunto il rosmarino che si abbina a meraviglia con il limone. Ed ecco cosa ho ottenuto, dei fragranti crackers dal sapore semplice ma ricercato.
Ci  ho pensato dopo purtroppo, ma ci avrei visto bene anche della scorza di limone grattugiata per accentuarne l’aroma.
Non tirate troppo sottile la pasta, perché questi cracker sono buoni anche perché più “spessi” rispetto ai soliti.
Crecker all'olio di limone e rosmarino Ingredienti

250 g di pasta madre
60 g (circa) di olio extravergine al limone
6 grammi di aghi di rosmarino semi secco
3 buoni pizzichi di sale
farina di Kamut q.b.
fiocchi di sale affumicato o fior di sale

Spezzettare la pasta madre in una ciotola e coprirla con l’olio e qualche cucchiaio di acqua calda.
Mettere in un frullatore gli aghi di rosmarino e frullarli fino a sminuzzarli finissimamente.

Sciogliere la pasta madre schiacciandola con una forchetta fino ad ottenere un impasto appiccicoso. Aggiungere il sale, il rosmarino e mescolare ancora bene. Aggiungere farina necessaria ad ottenere un impasto elastico e sostenuto, non appiccicoso, ma ancora abbastanza morbido.

Ora, si può formare una palla, coprirla con un canovaccio e farla riposare per un'oretta, oppure saltare questo passaggio e passare direttamente alle pieghe (va da sé che il riposo dà un risultato migliore).

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e procedere con le pieghe: spianare con delicatezza la pasta a creare un rettangolo, quindi ripiegare a tre: portare i lembi più corti verso il centro e il tutto di nuovo su se stesso. Ruotare di 90 gradi e ripetere l'operazione 3 o 4 volte o anche di più. In questo modo si ottengono dei crackers con una pasta all’interno un poco sfogliata.

Stendere l’impasto con un mattarello in una sfoglia di circa mezzo centimetro. Ritagliare i crackers della forma preferita e bucarli con i rebbi di una forchetta.

Pennellare leggermente la superficie dei crackers con un po’ di acqua e latte e spolverizzarla con qualche fiocco di sale (magari affumicato) e una spolverata leggera di sale colorato di rosa (se lo si ha).

Cuocere nel forno già caldo a 200 °C per circa 20 minuti.


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

27 semini di vaniglia:

Patrizia ha detto...

Devono essere buonissimi e ti sono venuti proprio bene...sono deliziosi!!!Un bacio e buon w.e.!!

Valentina ha detto...

Che buoni questi crackers, brava Manu!!!! :)

UnaZebrApois ha detto...

ecco, a me dopo aver letto il tuo post tocca andare di corsa alla macchinetta a prenderne un pacchetto ahimè confezionato!Magari avessi queste delizie qui con me ora...sto morendo di faaaameeee!!!

kristel ha detto...

I crackers fatti in casa sono davvero eccezionali! E molto sfiziosi!! Buon week-end! :)

Federica ha detto...

FA VO LO SI!!!!!complimenti!

I fiori di loto ha detto...

complimenti per il tuo blog è davvero carino. Da oggi mi aggiungo ai tuoi sostenitori.
Paola
p.s. se ti va passa a trovarmi sul mio.

maia ha detto...

sono bellissimi!!

Saretta ha detto...

Da troppo tempo non faccio i cracker con la mia PM..favolosi!!!!

Anastasia ha detto...

Eccoli! Trovati proprio ieri pensavo ad una buona ricetta per fare dei cracker casalinghi!!! Grazie Manu, devono essere deliziosi!!! Rubo rubo! Buon fine settimana! Un abbraccio! ^_^

Gio ha detto...

mmm buoni! più spessi mi danno anche l'idea di una maggiore bontà! sarà che sono un mangione? :)
buon we

Simona. ha detto...

Manu, ma sono fantastici!Ti frego la ricetta e li provo!:) Un bacione!!

Angela ha detto...

Li avevo già visti su fb ed ero rimasta estasiata, sono quelle ricette in cui uno non pensa mai di cimentarsi, tu l hai fatto e ti sono venuti benissimo. Pranziamo insieme oggi ??? Io porto le polpette (con la tua variante che credo sia ottima) e tu i crackers ^_^
Buon fine settimana cara :*

Simo ha detto...

...sai che mi hai dato proprio una bella ideona?
Grazie e buon fine settimana!

carola ha detto...

ciao manu, cercavo proprio una ricetta per preparare i crackers, ora però devo anche rifare il lievito naturale :-))

Passiflora ha detto...

Mi ispirano questi cracker, mi ispira anche di più l'olio d'oliva al limone che citi.. dev'essere delizioso!

fausta ha detto...

che sapore che devono avere questi crackers! L'aspetto mi ispira tanto, la pasta madre aspetta che la rinfreschi (oddìo... forse è meglio che lo faccia entro questa sera!). L'idea mi piace...
Insomma hai capito, preferiti e via!
Una buona serata e grazie per la ricetta

Rosmarina ha detto...

Come sai di certo, senza rosmarino non esisterebbe Rosmarina.
Certo, avrei trovato un altro nickname, ma non sarebbe stato lo stesso: in Rosmarina c'è dentro il mio nome!!
Quindi io adoro e venero questa profumatissima pianta aromatica, e non vedo l'ora di pigliarla e abbinarla alla mela nel mio prossimo dolce, come ti ho già detto.
Venendo al rosmarino abbinato al limone,
be',
non resisto.
Anche solo L'IDEA del profumo che si sprigiona da questi due ingredienti mi fa venire l'acquolina in bocca.
Poi me li immagino impastati con amore e lentezza in una pasta lievitata naturalmente, me li immagino che, durante la lievitazione, donano i loro aromi alla pasta, con generosità, la impregnano e la ubriacano.
Poi mi immagino la cottura, durante la quale le forti foglioline di rosmarino diventano croccanti e sottili.
E infine mi immagino questa cosa che non ho mai assaggiato, i fiocchi di sale affumicato. Proprio pensando "Deve averci per forza messo il sale grosso sulla superficie, sennò manca qualcosa", sono andata a rileggerti, e mi sono vergognata per aver pensato che forse ti eri dimenticata o non avevi pensato al sale in superficie: tu eri andata addirittura oltre. Fiocchi-di sale-affumicato. Mi immagino il loro gusto sulla lingua, me li rigiro in bocca; poi mi immagino la perfezione assoluta che deriva dalla sua mescolanza al limone e al rosmarino.
Proprio Il Senso del Gusto; proprio la perfezione. L'Assoluto che tu cerchi di ricreare anche in un piccolo snack.

Azabel ha detto...

Voglio provare, magari usando direttamente l'olio essenziale di limone visto che uno spazietto in dispensa per l'olio al limone proprio non c'è :)

Manuela ha detto...

molto stuzzicanti questi crackers ... mi piacciono le tue ricette... ti seguo
vieni a trovarmi quando vuoi
a presto

caris ha detto...

il problema è solo uno: le istruzioni dicono come ci si ferma, una volta cominciati a mangiarli!!!!! Buoni buoni...in questo momento è meglio che non passino sotto il mio naso....

Diletta ha detto...

Questi te li rubo proprio!!!

Un sorriso croccante e buono.
D.

Roberto ha detto...

Bravissima, complimenti x il blog!

Vieni a trovarmi sul mio

Se ti va

http://nonsolopaneepizza.blogspot.com/

Ciao!

Kja ha detto...

Per avere un avanzo di pasta madre bisogna prima di tutto avere della pasta madre (!) Cosa che io non ho purtroppo e che temo morirebbe vista la mia fama di yeastkiller :(
In compenso l'abbinamento limone rosmarino mi piace tantissimo, e aggiungere del sale affumicato mi sembra un'idea bellissima anche per altri piatti. Un grande abbraccio Manuela!

Chiara

lacucinaincantata ha detto...

sono fantastici! da fare!!

sulemaniche ha detto...

che coppia formidabile, limone e rosmarino...in più la mia amata pasta madre...penso sia una delizia

fiOrdivanilla ha detto...

@Pat grazie! :) anche se in ritardo per il weekend , ti auguro intanto buona settimana! :)

@Vale grazie! :))

@Zebra ahahahahha dai no, quelli della macchinetta no... piuttosto passa da me che te li faccio io :D

@Kristel vero, quelli fatti in casa li trovo sempre molto ma molto più gustosi di quelli già confeizionati. Non so perché ma mi piacciono sempre di più!

@Federica grazie! :)

@fiori di loto sei gentile ti ringrazio molto. Passo da te sicuramente, contaci!

@Maia ti ringrazio tanto ;)

@Saretta è ora di ricominciare eh! :P poi la cosa bella è che si mantengono meravigliosamente ! io pensa che non li ho nemmeno conservati nella solita scatola di latta, ma in un sacchetto di plastica per alimenti! E sono rimasti uguali uguali !

@Anastasia grazie a te! Ruba pure, non puoi che farmi felice! Abbraccione :_)

@Giò hai colpito in pieno ! anche a me piacciono più spessi, non sempre eh, dipende... qusti sono molto friabili e non duri, quindi alti sono davvero adorabili! :)

@Simona provali e fammi sapere! bacioni :)

@Angela sonoin ritardo per approfittare delle tue poplette?? :D grazie per la proposta, perché la accetterei super volentieri!! :D

@Simo sono felice di averti illuminato con questa ricetta semplice ma gustosa :)

@Carola lo fai tu i lievito naturale? non riesci a fartelo passare da qualcuno? :) solitamente si "tramanda", è anche bella l'idea di passarselo :)

@Passiflora puoi farlo tranquillamente anche tu in casa l'olio, è molto semplice. Un po' come il limoncello : ) lasci in infusione per qualche settimana le zeste di limone (SENZA parte bianca) in un buon olio extravergine di oliva.. :)

@Fausta proprio così, hanno un sapore molto particolare.. se ti va e li provi, poi fammi sapere :)

fiOrdivanilla ha detto...

@Ros, con le tue parole mi emozioni sempre. Riesci ad arrivare al nocciolo delle cose, almeno per quelle che mi riguardano.
_
Potevo chiamarli Rosmarini questi crackers, eh? :)
Il tuo prossimo dolce sono in attesa di vederlo e "sentirlo" attraverso le tue splendide fotografie e dettagliate e profumate descrizioni.
Mi hai fatto sorridere... ""Deve averci per forza messo il sale grosso sulla superficie, sennò manca qualcosa" ma soprattutto quel ""Deve averci per forza messo il sale grosso sulla superficie", come per dire "E' da lei, non potrebbe essere altrimenti!" sei unica Mari :) lo hai mai provato? hai mai provato i fiocchi di sale affumicato? E il sale di Maldon? E quello dolce e puro di Cervia?
Dobbiamo penasre insieme ad un piatto, a metà tra il dolce e il salato. Cosa ne dici? Lo creiamo, poi lo eseguiamo ognuna da sé, fotografiamo e postiamo insieme...


@Alice ahaha non c'è un posticino apposta per "lui"? :) beh immagino che con l'olio essenziale secondo me verrebbe ancora meglio... spero solo non si sprigioni troppo il sapore.. ma non credo sarebbe un male tutto sommato anzi! Se li fai, fammi sapere!

@Manuela sei gentilissima :) a presto!

@Caris.. eh no.. in effetti no! :D ma ce n'è bisogno? basta cedere in tentazione e fine della storia! ahaha :)

@Diletta, i tuoi sorrisi e baci sempre diversi e spiritosi.. mi piacciono un sacco.. anche più di questi cracker! :D

@Roberto, passo subito da te, sono curiosa di conoscerti :)

@Chiaretta bella .. ahahahah eh si, in teoria si, bisogna avere prima quella :D però puoi usare del semplice lievito istantaneo oppure la pasta madre liofilizzata.. che ne pensi? :)
un abbraccio immenso! "da Milano con amore", stile cartolina.. :)

@cucinaincantata direi di si! :)

@sulemaniche, ormai noto che la pasta madre sono in tanti ad averla... e mi fa piacere che anche tu ce