fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Un risotto per Milano 2011 #2 – passo dopo passo (risotto dopo risotto)

sabato 29 gennaio 2011

Un risotto per Milano 2011 #2 – passo dopo passo (risotto dopo risotto)

Che le danze abbiano inizio! da oggi a lunedì 1 febbraio, seconda edizione di Un Risotto per Milano. Oltre tremila risotti, proposti con un’offerta minima di 8 euro. Il ricavato sarà devoluto ad Anlaids - Sezione Lombarda, Associazione Nazionale per la Lotta contro l'AIDS, che promuove studi e ricerche sull'AIDS oltre a svolgere importanti campagne di prevenzione e di educazione alla salute e a sostenere l'attivazione e le attività di case-alloggio per persone con AIDS.

Risotto 2011  si svolgerà tutt’attorno Piazza Scala. Con moto quasi concentrico, si partirà dal Marchesino (Chef Daniel Canzian), per poi proseguire al Park Hyatt (Chef Filippo Gozzoli), al Trussardi (Chef Andrea Berton), al Peck (Ferdinando Martinotti) e, infine, il percorso si concluderà nella rinomata via Cesare Cantù al famoso Peck Italian Bar, che vedrà in via d’eccezione Matteo Pisciotta, Chef del del ristorante Luce di Varese.  

Risotto per Milano 2011

Canzian si “esibirà” con il Risotto ca pummarola in n’coppa, Gozzoli il Risotto mantecato con zucca confit, riduzione all’Amarone e Grana Padano, Berton il Riso al salto con ragù di vitello, Martinotti  (nella foto il suo prestigioso risotto) il Risotto bollicine e Taleggio e Pisciotta il Risotto baccalà, Grana Padano e tarocchi di Sicilia.

In quel di via Gattamelata invece oggi cucineranno Cesare Battisti del Ratanà, presentato da Barbara Torresan di Chez babs alle ore 16; alle ore 18 Perdomo del Pont de Ferr, accompagnato da Chiara e Angela Maci di Sorelle in pentola. Alle 20, Matteo Torretta del Resort Feudi della Medusa a Santa Margherita di Pula in provincia di Cagliari, presentato da Edda Onorato di Un dejeuner de soleil.

Domani, domenica 30, alle ore 12 Canzian del Marchesino, presentato da Lydia Capasso di Tzatziki a colazione (oggi nel suo blog trovate un fantastico risotto, conseguenza naturale di tutto il risottare di questi giorni a Milano. Complimenti Lydia!). 
Ore 14 Viviana Varese di Alice, con lei Sandra Salerno di
Un tocco di zenzero; ore 16 Besuschio, della Pasticceria Besuschio ad Abbiategrasso e Serena Rusnati di Fragola e zafferano; per finire, ore 18 Negrini e Pisani de Il Luogo di Aimo e Nadia, accompagnati da Mariachiara Montera e Fabrizio Roych di The chef is on the table.

Lunedì 31 gennaio, alle ore 11 Christian e Manuel Costardi (Cinzia – Da Christian e Manuel, risto-albergo a Vercelli) accolti e presentati da Genny Gallo di Al cibo commestibile. Alle 13 il momento più grande e forse il meno atteso: il gran finale. Si conclude così la tre giorni di risotti con Deidda, del Corsaro a Cagliari, accompagnato da Laurel Evans di Un’americana in cucina.

Per Info: numero verde 800.825144.
Prevendita biglietti presso l’
Urban Center Milano in Galleria Vittorio Emanuele, dalle ore 11 alle 20. Offerta minima 8 euro.

Ricordo a chi ancora non l’avesse fatto, di lasciare nominativo e nome del blog nel precedente post (un punto di riferimento per tutti i foodblogger a Identità Golose), così da aggiornare la lista dei foodblogger preseti.


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

4 semini di vaniglia:

Lydia ha detto...

Manu, si aprono le danze.
Oggi sono al marchesino ad ora di pranzo, poi scappo in stazione a prendere Edda e poi in via Gattamelata che Edda presenta Torretta.
Domani mattina arriva Giovanna e poi tutte in Gattamelata.
Un bacione

Simo ha detto...

Grazie per le Info...che peccato non riuscire ad esserci!
Sarà per la prossima volta...

Gunther ha detto...

Una bella iniziativa complimenti a tutti, peccato non essere presenti

chocolatetales ha detto...

Sono venuta il 30 e ho assaggiato tutto. Dal vino ai risotti. Ancora me li sogno.
E' stata una bella esperienza, innestare due manifestazioni insieme è stata una scelta azzeccata. Così come usare dei bloggers come intervistatori/presentatori. Ma visto che ci si è aperti al web 2.0 perché non continuare su questa scia cablando la sala e permettendo l'interazione in tempo reale?