fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Storie di Cioccolato e "Dolci Libertà"

giovedì 7 febbraio 2013

Storie di Cioccolato e "Dolci Libertà"

Passeggiando per le stradine solitarie di Bollate, paesello nella provincia di Milano, scopro un piccolo negozio di meraviglie dolciarie. Leggo l’insegna: "Storie di Cioccolato". Una boutique di prodotti artigianali di cioccolato e non solo.Storie di cioccolato collage1
 foto © Matteo Piganzoli
Perché parlarvi di Storie di Cioccolato? Sicuramente per la varietà e la qualità dei prodotti, in particolar però vorrei parlarvi delle dolcezze di "Dolci Libertà".
foto © Matteo Piganzoli
Dolci Libertà è un’azienda di cioccolato costruita all'interno del carcere di Busto Arsizio (MI), dove un'ala della casa circondariale è stata trasformata in un vero e proprio laboratorio destinato alla creazione e produzione di dolcezze. Una sorta di 'fabbrica del cioccolato", una vera e propria ditta alimentare: una palestra trasformata in una cioccolatiera, dove maestri cioccolatieri e pasticceri realizzano le loro opere con il coinvolgimento di un solido gruppo di detenuti, regolarmente assunti, che hanno partecipato a diversi corsi di formazione professionale per diventare chef pasticceri; oltre alle caratteristiche qualitative e di eccellenza della produzione artigianale, nel progetto Dolci Libertà è presente dunque un altro ingrediente, unico ed esclusivo, etico e sociale.

Parlando di questa realtà, una cara amica mi ha detto: “Una conferma che le etichette sono appunto solo tali. E che a volte ci può essere molta più voglia di vivere, crescere ed evolvere dietro le sbarre che fuori.”

È una questione che mi sta a cuore e ammiro che in azioni come ad esempio l'operare in un laboratorio di pasticceria, condividendo la stessa passione e dando vita, forma e sapore ad un “semplice” cioccolatino (metaforicamente parlando, ma anche no), vi si riesca a trovare una sorta di libertà, solo in apparenza piccola, un'evasione, in cui credere.
Dolci Libertà propone una straordinaria varietà di Praline, Dragees, Tartufi ripieni, Tartufi lavorati a mano, Tavolette di cioccolato, Creme Spalmabili e una gamma completa di biscotti semplici e ricoperti, torte, tortine, panettoni e colombe realizzati con lievito naturale.Dolci libertà
I prodotti "Dolci Libertà" potete trovarli presso la boutique Storie di Cioccolato (Via Garibaldi 19 - 20021 Bollate (MI).

Ma parliamo anche delle altre chicche di casa: 
Pasta Miskiglio
Ogni Signora Pasta, ha una storia da raccontare…Pasta MiskiglioParco Verde è l’ultimo pastificio al mondo rimasto in vita a produrla. Pasta del fine '500 fatta a mano con 4 farine: orzo, fave, ceci e semola. È un prodotto tipico della zona di Chiaromonte, Fardella, Calvera, Teana, nel Parco del Pollino.
Questa pasta si trova solitamente a forma di “rascatielli”, una sorta di cavatelli incavati con tre dita. Una volta formati, vengono essiccati in forno.
La storia della gastronomia racconta che questa pasta veniva usata dai nobili per il pasto delle feste "comandate". Esistevano due formati: i rascatieddi e gli strascinati lunghi; venivano conditi con cacioricotta e peperoni a scaglie, successivamente il condimento è stato reso più ricco introducendo i pomodorini. Tradizionalmente il condimento prevede un'altra specialità della Basilicata: i peperoni cruschi. E avevo già scritto questo post quando scopro che… Peperone crusco IGP macinato (Basilicata) - foto © Matteo Piganzoli… alla boutique Storie di Cioccolato si trova anche la polvere di Peperone crusco IGP macinato!
E ancora, pasta alla nocciola, fettuccine alla liquirizia, trofie al vino rosso, pesti, sughi e patè “VIlla Reale” (tra cui: pesto di bottarga e ricci, sugo di Gambero Rosso di Mazara, pesto di pesce spada al limone, sugo alle olive Nocellara del Belice, …).
Prodotti Villa Reale - foto © Matteo PiganzoliProdotti Villa Reale - foto © Matteo Piganzoli 
Cioccolato in pastiglie
Cioccolato per svariati utilizzi, proveniente da varie parti del mondo.Cioccolato in pastiglie
Gelatine
Gelatina al prosecco, gelatina al vin santo, gelatina al lambrusco, gelatina al moscato, gelatina mango e cocco.

Gelatine - foto © Matteo Piganzoli Qualche tempo fa, presso la boutique Storie di Cioccolato, si è tenuta una degustazione d gelatine accompagnate da una selezione di formaggi. Per la precisione, una verticale di cinque formaggi partendo dal più delicato per arrivare al più saporito.
Ora, la memoria non è dalla mia parte, ma ricordo molto bene l’abbinamento mango speziato e cocco con formaggio primo sale e gelatina al moscato con formaggio di capra: i miei preferiti.

Sono rimasta molto soddisfatta dall’originalità della degustazione e dalla particolarità delle gelatine stesse, davvero molto buone, tant’è che ho “rubato” loro l’idea riproponendola in casa tal quale (con le loro gelatine, naturalmente:-).
Le sorelle Cazzaniga, proprietarie del negozio, sono due persone deliziose, molto disponibili e preziose consigliere sugli abbinamenti!

E ancora, tanto per farci del male come si deve:
- Crema spalmabile 100% nocciola IGP Piemonte tonda, gentile e trilobata;
- Crema spalmabile 100% pistacchio di Bronte;
- Prodotti Faccio (dal 1856), tra cui: Torroncina (torrone spalmabile!); Tronchetti alle nocciole; Torrone (come “una volta”) di vario tipo.
Conoscete il Torrone Faccio? Zucchero, nocciole, albume, miele. Il torrone di una volta. Un antico dolce mantenuto tale grazie a Maurizio Cerrato, storico mastro torronaio di Cassinasco, sulle colline astigiane, che opera e produce nello stesso laboratorio dove tutto ebbe inizio nel lontano 1856, quando suo trisnonno Antonio Faccio si lanciò nella produzione di torrone.
La ricetta del Torrone Faccio è questa: tradizione e scelta delle materie prime. Nocciole, rigorosamente tonda gentile delle Langhe, bacche di vaniglia, solo Bourbon del Madagascar. Nessun prodotto chimico, no gelatine o dolcificanti.

- Tartufi modellati a mano: al liquore "Nucillo e Curti" con Cioccolato Fondente Mono Origine Equador, 74% cacao; al Barolo Chinato "Cocchi" con Cioccolato Fondente Mono Origine Equador, 74% cacao; alla Grappa di Moscato "Bertagnolli" con Cioccolato Fondente Mono Origine Madagascar, 71% cacao.Tartufi modellati a mano -  foto © Matteo Piganzoli

Sono solo alcuni dei tartufi Storie di Cioccolato.
Praline, roché e tanto altro… impossibile elencarli tutti.

Oltre ai prodotti acquistabili singolarmente, si trovano raffinate composizioni/cesti regalo.

Maggiori informazioni:
Storie di Cioccolato - pagina Facebook
www.dolcilibertà.com
-
info@dolcilibertà.com


Alcune delle immagini qui presenti sono di proprietà di ©Matteo Piganzoli


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

7 semini di vaniglia:

Patapata ha detto...

...mi avevi già conquistato con la foto della crema di pistacchio, ma devo dire che con il tartufo al barolo chinato hai toccato l'apice del godimento sensoriale! questo per me è il paese dei balocchi, devo assolutamente andarci!!!! grazie per il viaggio nel gusto, baci!

Cinzia ha detto...

Che belle foto e che prodotti golosi!! Bravissima, foto splendide :-)

Cinzia ha detto...

Rieccomi.. Dunque ti ho mandato mail privata, ma non sapendo se è andata a buon fine, ti rispondo anche qui. Cero ti puoi fermare anche solo a pranzo nel b&b, Enrica è mia cugina, avvertila solo prima. Il suo numero lo dovresti trovare sul suo sito ma se hai problemi, fammi sapere. E se vieni naturalmente, fammi sapere che se ti va ci prendiamo un caffè insieme ok?. O meglio vengo da Enrica. Un abbraccio e grazie per il tuo commento

Karina Cosm ha detto...

ciaooo piacere di conoscerti complimenti x il blog e per le tue creazioni golose---tua nuova follower :-) passa a trovarmi...ti aspetto...

http://assaggi-incucina.blogspot.it/

cadè ha detto...

Ciao, piacere di conoscerti! Grazie per il commento.Complimenti per il blog, belle foto.

Lidia Galli ha detto...

Sembra un negozio favoloso. Non lo conoscevo, anche se sono originaria della zona. Ora sono in Giappone, ma appena torno a trovare i parenti, ci devo passare assolutamente =) Grazie per la presentazione della pasta "non solo grano" che non conoscevo =).

marty90 ha detto...

ciao...complimenti veramente...ti seguo volentieri..xke non passi anche tu nel mio blog??? un bacio
http://lericettedimarty.blogspot.it/
aggiungimi anche su fb che cosi possiamo stare sempre in contatto e scambiarci consigli..
https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn