fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: gennaio 2011

sabato 29 gennaio 2011

Un risotto per Milano 2011 #2 – passo dopo passo (risotto dopo risotto)

Che le danze abbiano inizio! da oggi a lunedì 1 febbraio, seconda edizione di Un Risotto per Milano. Oltre tremila risotti, proposti con un’offerta minima di 8 euro. Il ricavato sarà devoluto ad Anlaids - Sezione Lombarda, Associazione Nazionale per la Lotta contro l'AIDS, che promuove studi e ricerche sull'AIDS oltre a svolgere importanti campagne di prevenzione e di educazione alla salute e a sostenere l'attivazione e le attività di case-alloggio per persone con AIDS.

Risotto 2011  si svolgerà tutt’attorno Piazza Scala. Con moto quasi concentrico, si partirà dal Marchesino (Chef Daniel Canzian), per poi proseguire al Park Hyatt (Chef Filippo Gozzoli), al Trussardi (Chef Andrea Berton), al Peck (Ferdinando Martinotti) e, infine, il percorso si concluderà nella rinomata via Cesare Cantù al famoso Peck Italian Bar, che vedrà in via d’eccezione Matteo Pisciotta, Chef del del ristorante Luce di Varese.  

Risotto per Milano 2011

venerdì 28 gennaio 2011

Identità Golose 2011 #1 : un punto di riferimento per tutti i foodblogger

Dato il quantitativo di eventi gastronomici quasi in contemporanea e tutti sotto lo stesso tetto, da un’idea di Barbara si è pensato di rendere la vita più semplice a quei blogger che, per la prima volta, arriveranno a Identità Golose. 
                   IdentitaGolose2011 Winelove_logo

mercoledì 26 gennaio 2011

Un Risotto per Milano 2011 #1

Pronti, partenza, via!

E’ tempo di eventi, fiere e manifestazioni. A cominciare dal Macef (27 – 30 gennaio). Ma ecco gli appuntamenti segnati sulla mia agenda: dal 29 al 31 gennaio WineLove, che si svolgerà quasi in concomitanza (e in stretta collaborazione) con l’attesissimo congresso Identità Golose, giunto alla sua settima edizione, che si terrà nei giorni 30, 31 gennaio e 1 febbraio. In contemporanea a WineLove, Un risotto per Milano, quest’anno alla sua seconda edizione.

mercoledì 5 gennaio 2011

Capocollo fatto in casa

Quando l’ho visto da lei, Paoletta, non ho potuto fare a meno di pensare.. devo farlo. Certo, poi da lì a pensare sicuramente verrà così bene anche a me, ce ne vuole. Infatti credevo avrei buttato via tutto, e invece...©Manuela Viel - Capocollo fatto in casa