fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Crespelle di farina di castagne con crema verde

martedì 6 aprile 2010

Crespelle di farina di castagne con crema verde

Innanzitutto vorrei scusarmi con voi tutti, lettori, amici, foodblogger e non, poiché non sono più molto attiva nel web, sia su facebook, sia nei vostri blog. Il perché è presto detto: ho dovuto cambiare connessione a casa e per ora sono senza; in attesa che tutto si risolva (spero nel più breve tempo possibile) ho avuto la fortuna di accorgermi di una rete disponibile durante il tempo passato a studiare in biblioteca con il portatile. Ora sto usufruendo di questa rete per esempio. Dunque scusatemi, mi dispiace davvero non essere costante nei vostri blog, nel leggervi e scrivervi, a deliziarmi solo guardando e leggendo le vostre sempre stupende idee, ricette, divertendomi talvolta i vostri racconti, frammenti di vita quotidiana… ma per ora non posso fare altrimenti. Certo, non è solo questo il motivo che mi spinge a stare lontana dal web per un po’, ma sorvoliamo. Ora, visto che non vorrei da un momento all’altro questa precaria connessione sparisse (va e viene e non capisco perché…), cercherò di pubblicare immediatamente questo post, scritto nei giorni scorsi a casa e intanto vi lascio un affettuoso saluto sperando di tornare un poco più attiva quanto prima :)

Era da non so quanti mesi che tenevo in dispensa la farina di ceci e di castagne. Una parte l’avevo utilizzata per fare delle tagliatelle “molecolari”, se di molecolare si può parlare (vero Giada?;). Con un po’ di farina di castagne rimanente ho deciso di provare a fare queste crespelle. E sapete che vi dico?, quella che è rimasta durerà ben poco… finirà tutta in crespelle! (mica ci verrà la nausea) …
Manuela Viel 2010 | © all right reserved Come ben sapete le farine di ceci, di castagne e di lenticchie, hanno un sapore forte, molto deciso e devono perciò essere abbinate bene. Ottima una crema di carne (tipo cinghiale, vero Alessandro?:), oppure di funghi (Cristina?:)… io ho optato per una semplice crema di verdure verdi (le verdure ricche di betacarotene non posso mangiarne tante e comunque le prime mi piacciono di più!), cotte a vapore. La farina di castagne, profumata e ricca in tutti i sensi, è anche un’ottima fonte di energia oltre che di gusto.  Provatele, non ve ne pentirete.

Crespelle di farina di castagne con crema verde
Ingredienti per 5 crespelle (in un pentolino dal diametro di circa 17-18 cm)
per le crespelle di castagne:
75 gr di farina di castagne
1 uovo
125 ml di latte
10 gr di burro sciolto
sale
olio per ungere la padella

Setacciare la farina in una ciotola con un pizzico di sale. Fare una fossetta al centro e romperci l’uovo. Sbatterlo leggermente (giusto per romperne la struttura) con una forchetta. Aggiungere il latte, il burro e con un frustino mescolare bene ed energicamente gli ingredienti fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.
Lasciare riposare per un’ora coperta da pellicola (la pellicola deve aderire a pelo con la superficie della pastella). Se si prevede di usarla a metà giornata o più in là, riporla in frigorifero e toglierla 10 minuti prima di utilizzarla, mescolandola bene, in ogni caso, prima dell’uso.

per la crema:
150 gr di broccoletti divisi in cimette (il gambo tagliato a metà, per il lungo e poi a pezzetti)
1 zucchina piccolina tagliata per il lungo
1 manciata di favette verdi precotte
2 cipolline tagliate a metà
----> (in tutto 150/170gr di verdura verde (anche i peperoni vanno benissimo ad esempio, o fagiolini, piselli, asparagi, ecc. )
Finocchietto selvatico
Aglio in polvere
Mix di pepi
Olio q.b
Acqua di cottura q.b.

Cuocere le verdure a vapore in una vaporiera, oppure in un cestello apposito da sovrapporre ad una pentola riempita per metà d’acqua, mantenuta in leggera ebollizione.
Immergere per un minuto o due le verdure in un grosso recipiente pieno d’acqua fredda (con qualche cubetto di ghiaccio). Scolarle e rovesciarla su un canovaccio per asciugarla bene. 
In un padellino antiaderente, scaldare 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva e aggiungerci del finocchietto selvatico (qualche rametto, qualche ciuffo); mettere ad una ad una* le verdure nell’olio, spolverarle con l’aglio e lasciarle insaporire per qualche minuto, aggiungendo qualche goccio d’acqua di cottura se dovesse servire (o, se preferite, qualche cucchiaio di vino  bianco). Salare e pepare.
Ridurre in crema le verdure con un minipimer insieme a 4-5 cucchiai d’acqua di cottura e qualche cucchiaio di olio extra vergine. La crema ottenuta dovrà essere molto consistente.

*se le si mettono tutte insieme, le verdure, contenendo e rilasciando dell’acqua, abbassano troppo rapidamente la temperatura dell’olio e soffriggono male, impregnandosi d’olio anziché ‘rosolare’.

In un padellino antiaderente del diametro di 17-18 cm, leggermente spennellato d’olio extra vergine (spennellato prima della cottura di ogni crêpe), versare  un po’ di pastella con un mestolino, quanto basta a velare (o leggermente di più) il fondo del padellino. Roteare il padellino per distendere uniformemente il composto. Cuocere per un minuto circa da entrambe i lati, terminando con un altro minuto di cottura su un solo lato (per renderlo più colorato e croccante). Durante quest’ultimo passaggio, mentre si termina così la cottura, con un cucchiaio spalmare di crema verde la crêpe. Farla scivolare su un piatto e ripiegarla in due o in quattro (a mo’ di piadina, oppure di cannelloni).
Prima di servire, cospargere la superficie di ogni crespella con qualche pizzico di sale e una macinata di mix di pepi.


Varianti:
alla crema di verdure si può aggiungere anziché olio e acqua, una noce di burro sciolto e della panna densa (“da cucina”) quanto basta per ottenere una crema morbida e alquanto consistente.


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

28 semini di vaniglia:

Micaela ha detto...

non ho mai utilizzato la farina di castagne! sono troppo curiosa, la devo comprare la prossima volta! un bacione.

Babs ha detto...

manu
è fantastica!!!!!

terry ha detto...

Deliziose...oltre che presentate stupendamente!
:)

Onde99 ha detto...

Questo post vorrei averlo letto l'anno scorso, quando cercavo di far malamente fuori la mia farina di castagna, comprata per fare il castagnaccio, quando a me il castagnaccio non piace...

Saretta ha detto...

mmm bbone!!!Spero si risolva tutto in fretta!Bacione

elenuccia ha detto...

Complimenti per la presentazione, veramente molto raffinata. Qua in romagna la farina di castagne va alla grande quindi appena la ricompro provo queste crespelle...non ci avevo mai pensato per un possibile uso.

carlotta ha detto...

buone buone buone! e quella cremina è proprio una delizia primaverile! baci

Lo Ziopiero ha detto...

Ben tornata, FiOre.
Ma lo sai che ho giusto punto della farina di castagne.....
:)))

Barbara ha detto...

Che meraviglia! Ottima da farina di castagne... e buonissimo il ripieno!!!

manuela e silvia ha detto...

Una ricetta cnora invernale, ma che ti concediamo volentieri..amando questa aprticolare farina ;)
Motlo originale il tuo ripieno però!!
da provare! un bacione

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Questa cosa e' tutta per me...non c'e' glutine !! Grazie !!!!

Alice ha detto...

cavoli...evviva la primavera!!!!!

Oxana ha detto...

Buonissimo con la farina di castagni, l'ho uso a volta io! Brava! Le foto sono molto belle, complimenti!

anna... ha detto...

squisito da leccarsi il piatto...
si può??

che carino il tuo blog...
ti lascio il mio nuovo indirizzo
http://unpodibricioleincucina.blogspot.com/
se ti và passa a trovarmi.. ^_^
mercy

Ambra ha detto...

Ecco come userò la mia farina di castagne...mi piace!!Anche la versione dolce non deve essere male...proverò presto...grazie per l'idea e un bacione grosso grosso!

Dodò ha detto...

Meno male che posso rubacchiarti sempre qualche idea! Sono sommersa da farina di castagneee!!

fra ha detto...

Ma che bellezza!! E poi... la farina di castagne! Devono essere buonissime, devo segnare la ricetta in quelle da provare eprchè sembra veramente buonissima!!

lacquadorosa ha detto...

Ho una sorta di allergia alla farina di castagne, ma non dubito che siano buonissime le crespelle... intanto "rubo" il ripieno. Proprio belle anche da vedere!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro ma quqnto sei brava!!!!!ho proprio della farina di castagne in frigo e nn sapevo come utilizzarla...nn avrei mai pensato a delle crespelle ed invece sono davvero fantastiche!!una ricetta raffinata e gustosa,bacioni imma

virgikelian ha detto...

Ciao Manu, anch'io sono stata un po' assente... per una vacanzina al mare...ed ho perso il ritmo.
Le tue crespelle di farina di castagne sono fantastiche !!!
Sempre BRAVA !!!
Virginia

Alex ha detto...

Mi piacciono queste crespelle...sto proprio "pasticciando" con la farina di castagne...mi hai dato una bella idea!!!

FairySkull ha detto...

ma che delizie, le devo proporre a mamma, a me la farina di castagne piace di più usarla nei dolci, ma a lei so piacerò tantissimo! cmq l'aspetto isipira anche me!! ciao!

fiOrdivanilla ha detto...

@grazie a tutti, felice che vi abbia ispirato! :))

@Manu&Slvia: questa ricettina vuole invece rappresentare il passaggio dall'inverno alla primavera... l'autunnale colore delle castagne e il primaverile verde della crema.. :)

Patricia ha detto...

Che sfiziosi!!
Da me c'è un premio per te:))

paolo ha detto...

direi da provare si si
bella idea
archiviata

Anastasia ha detto...

Che bello questo tuo blog! E le tue ricette sono particolarissime! Mi sa che d'ora in poi mi accomoderò spesso qui! Complimenti ^_^ Any

Bilberry ha detto...

stupedende!!! sei bravissima complimenti, bellissime anche le foto! ;-)
chiara

Meg ha detto...

Bellissima idea quella di usare la farina di castagne per le crespelle! e poi il ripieno di broccoletti è azzeccato, peccato che non sono più di stagione se no avrei provato subito a rifarle ;)
Ciao!