fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: gennaio 2009

giovedì 29 gennaio 2009

Processo al cioccolato



Irene Capuani, incipit de "Processo al cioccolato":
“Il cioccolato e’ divino, morbido, sensuale, profondo, nero, sontuoso, gratificante, potente, denso, cremoso, seducente, suggestivo, ricco, eccessivo, lucente, levigato, lussurioso, celestiale. Il cioccolato è rovina, gioia, piacere, amore, estasi, fantasia. Il cioccolato ci rende peccaminosi, colpevoli, vergognosi, sani, chic, felici. ”






E Come darle torto. Mi viene in mente il vecchio film su parte della vita di Michelangelo, dal titolo "Tormento ed estasi", titolo che non avrebbe bisogno di spiegazioni. Quale binomio più azzeccato. Tormento e, insieme, estasi.. qualcosa che dà piacere ma al tempo stesso ti "rovina".

Comunque.
Ecco i miei cioccolatini con vari squisiti ripieni, tra cui due particolarmente divini:
per i cioccolatini: il procedimento è semplice. Si scioglie il cioccolato a bagnomaria o nel microonde* (fondente, al latte o bianco, io vado per abbinamenti ovviamente, non a caso), si versa negli stampini, si fa colare il cioccolato in eccesso facendo attenzione a farlo aderire per bene su tutte le pareti (altrimenti nello sformarli tenderanno a frantumarsi un poco o ad avere dei buchini).
*suggerisco il metodo a bagnomaria. Ad ogni modo, per chi volesse usare il microonde, suggerisco di fare andare a temperatura media e con pause di 20 secondi, durante le quali bisogna girare il cioccolato, per circa tre minuti o anche meno.. a seconda della quantità ovviamente.

Per il ripieno:

MOU.
(da giallozafferano.it)
Ingredienti:
Panna 100 ml
Zucchero 200 gr

Mettete lo zucchero a caramellare a fuoco basso in un pentolino, meglio se un tegame a fondo spesso. Girate spesso per farlo sciogliere in modo uniforme.

Per la salsa mou lo zucchero non deve caramellare diventando troppo scuro, perché in tal caso acquisterebbe un sapore amarognolo e per questo tipo di cremina, che andrà ad accoppiarsi con la panna, il sapore amaro si addice veramente poco.

Quando dunque il caramello avrà raggiunto il colore bruno ambrato, spegnete la fiamma e fate intiepidire; aggiungete la panna poca alla volta, che avrete prima scaldato in un pentolino a parte, facendo estrema attenzione che il caramello non sia troppo caldo perché altrimenti farebbe evaporare la panna!

Una volta aggiunta la panna, mettete di nuovo il tegame sul fuoco basso fino a che la panna non si sarà completamente amalgamata per bene al caramello.

CREMA DI CASTAGNE
(da dolcienonsolo.myblog.it)
con qualche piccola variazione
Ingredienti:
500 gr castagne già lessate (si possono trovare anche al supermercato in confezioni da 350gr sotto vuoto)
500 ml latte
150 gr zucchero a velo
1 cucchiaino essenza vaniglia
un cucchiaio rum

Mettere le castagne in un tegame con il latte e portare ad ebollizione; mescolare di tanto in tanto (a fuoco moderato) fino al completo assorbimento del latte.
Se le castagne non risultassero del tutto cotte (devono diventare quasi una poltiglia) aggiungere ancora del latte e proseguire la cottura continuando a mescolare (finire la cottura lasciandole in umido, il composto non deve risultare troppo asciutto).

Sistemare il composto nel mixer, aggiungere lo zucchero a velo, l'essenza di vaniglia e il rum (si può anche non mettere) fino ad ottenere una crema omogenea.

Questa crema l'ho usata anche per farcire una torta. Si può servire anche in una coppetta con dei biscotti o con della granella di pistacchi, di nocciole o granella di zucchero…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         OLYMPUS DIGITAL CAMERA

mercoledì 28 gennaio 2009

Dopo vari tentativi di creazione-blog, cancella-blog, creazione-blog, cancella-blog... ora basta. Questo blog rimane e credo rimarrà per moooolto tempo. Almeno fino a quando non mi stancherò di cimentarmi nella realizzazione di nuovi dolci di piccola o grande pasticceria e nella creazione di nuovi accostamenti di profumi e sapori... Fino a quando i miei sensi la smetteranno di stimolarsi e deliziarsi al solo profumo di odori e di spezie, alla sola vista di colori e impiattamenti esteticamente affascinanti.
Ecco, credo che quando mi stancherò di tutto questo allora questo blog chiuderà i battenti. Quindi mettetevi comodi, perché ci sarà da aspettare a lungo
.

Bottiglia di spumante (dolce e frizzante).
Quanti flute? Chi brinda con me?


... Eccomi anch'io con l'ennesimo blog di cucina : ) un blog che nasce impostato essenzialmente sui dolci. Torte, tortini, cheesecake e pasticcini, biscotti e biscottini, creme e confetture.
Sono ancora una dilettante, lo confesso, ma ho tanta voglia di imparare. Ho deciso di aprire questo blog per avere la possibilità di crescere confrontandomi con chiunque me ne vorrà dare l'opportunità. Anche sbagliare mi servirà e dagli errori cercherò di trarne vantaggio per migliorarmi.


Un saluto a tutti voi, nell'attesa di pubblicare qualche ricetta archiviata ma ancora testualmente da sistemare! ^_-

domenica 4 gennaio 2009

Il ricettario completo

ABC / Specialità / Fatto in casa…


Antipasti&Sfizi

Primi e piatti unici


Secondi


Sfoglie e torte salate


Lievitati dolci&salati


Lievitazione naturale


Dolci

Confetture


Gelati, Sorbetti e semifreddi

giovedì 1 gennaio 2009

Raccolte|Contest

L’huile d’olive (dolci con olio d’oliva) – Altergusto
olio_oliva_1e olio_oliva_1e
Torta di cous cous, lamponi e ganache di cioccolato all'olio evo
(Questa ricetta vince il contest Dolci con l’olio)
 
La torta della bontà –
di Genny (coll. Loison e La cucina di Albertone)
 
La torta della Bontà

Delizia di frangipane in guscio di frolla al mais tostato

 

Il pane secco non si butta! – di Vale
tabule-di-pane 

Torta aromatica con pane, pomodori e zucchine
Torta di pane ricca (dolce)

 

L’oro nel piatto – di Mariluna e DadaL'oro nel piattoOlio alla vaniglia

Bread Baking Day #25, sfornando sotto l'albero – di Zorra, ospitato da Cindy    
Bread Baking Day #25 - sfornando sotto l'albero 
Panettone Milanese (a lievitazione naturale)
Pan dolce Genovese (tipo basso)

Metamorfosi Rosa – di Daphne in collaborazione con Loison
loison4    
Panettone Milanese (a lievitazione naturale)

Basta un poco di Lievito – di Betty 
image   
Mini-cake Mille e una Notte, con uvetta, canditi e… bollicine
Pan dolce genovese (basso)
Brioche di Christophe Felder
Rose di pane con feta e zucchine
Grissinotti di focaccia all’uvetta sultanina
Pizza al tonno con porri, pomodorini e formaggi

Con le dita nel barattolo – di Martina & Giallo Zafferano
image  
Confettura di susine allo spumante
(Questa ricetta vince il concorso "Con le dita nel barattolo"!)



Ricette con la feta - di Laura

image 
Tortini di zucchine, feta e basilico
Rose di pane ripiene di feta e zucchine

Invito a cena – di Pelepole
image 
Bleu d’Auverne (French blue cheese) con uva Moscato

Sapore di Sfida III. Ricette sotto l’ombrellone – di GialloZafferano
3715730113_27074d5c25_m 
Sformatino di grano cotto in ratatouille

Ci mangiamo una tisana? - di Genny 
CI mangiamo una tisana? 
Frollini allo zenzero e rosmarino

Al gelato… non rinuncio mai! - di Stefania
Al gelato non rinuncio mai! 
Sorbetto di fragola, lime e vaniglia
Semifreddo al mascarpone

Frutta? .. si grazie! - di Minù
Frutta... si grazie! 
Sorbetto di fragola lime e vaniglia

Qualcosa di giallo, raccolta di ricette solari - di Gialla
Qualcosa di giallo 
Clafoutis di verdure saporite, allo zafferano

A Carnevale...ogni ricetta vale - di Carolina
A carnevale ogni ricetta vale! 
Castagnole con uvetta
Semifreddo al mascarpone

I corsi di cucina a Casa di Mela

In questa sezione mi limito a ricopiarvi parte di un testo che ho già scritto, per dirvi in breve di cosa si tratta, infine, i contatti utili a cui potrete rivolgervi : )

* dal mio
post … *

si tratta di corsi di cucina
(e non solo) che si tengono presso la Casa di Mela, scuola di cucina sita in Arese, paesello alle porte di Milano eppure così lontano dallo smog, dal caos.. immerso nel verde, comodamente e facilmente raggiungibile dalle autostrade (uscita Arese).
Casa di MelaCasa di Mela è molto più che una serie di “corsi di cucina”, offre molto altro, sempre relativamente al cibo e alla gastronomia. Associarsi a Casa di Mela dà l’opportunità di partecipare ad eventi, corsi, degustazioni, aperitivi e incontri in Villa…
Ne avevo già parlato qui raccontandovi l’emozionante incontro con le sorelle Simili, uno degli eventi proposti
nel periodo di ottobre; ora ci tengo dare dei tratti più distintivi a questa associazione, che definirei più che una “scuola” .. una Casa. E mai nome sarebbe stato più appropriato che questo, Casa di Mela. Perché è così che ti senti in mezzo a quelle persone e in quel luogo, un luogo ricco in tutti i sensi, di amore e passione per la cucina, che percepisci non appena oltrepassata la porta della Casa.
Sempre nel posto sulle Sorelle Simili avevo parlato anche di Mela, l’iniziatrice di tutto questo, una persona che trasmette solarità già solo col sorriso, fantasiosa, eclettica, creativa.. una persona deliziosa, cordiale e disponibile.
Mela gestisce l’associazione e i suoi corsi insieme al Dr. Giuliano Ubezio, nonché dietista che lavora nel campo della nutrizione ed alimentazione da 9 anni. Un ottimo e indispensabile supporto in un ambito come quello della cucina e del cibo e dove non vi è sempre il pregio di averlo.

Ci sono poi gli chef naturalmente, tutti altamente qualificati "offrono sapori e sapere, rendendo i corsi un'esperienza di apprendimento tramite il gusto, il tatto, la vista ed i profumi".

Insomma, l’avete percepito anche voi vero? Un bellissimo ambiente con un team davvero eccezionale. Il
calendario dei corsi offre una vastissima possibilità di scelta; i corsi sono tanti e vari e per tutti i gusti. Come dicevo non si organizzano solo corsi di cucina, ma anche incontri, eventi, degustazioni. Nel sito troverete spiegato tutto nel dettaglio, compresi prezzi, giorni, orari ed eventuali contatti.


Contatti:
Manuela (io),
posso farvi avere di persona, o più comodamente tramite e mail, un invito personale per il tesseramento al solo costo di 10 euro, indispensabile per poter partecipare ad ogni appuntamento… con la cucina
fiordivanilla@hotmail.it

Manuela Ducoli
Via S. Pertini 3/24 20020 Arese Milano
casadimela@fastwebnet.it
Tel. e Fax 0293581524 cell.3393881386