fiOrdivanilla | il Senso del Gusto: Torta ai Tre Cioccolati – Auguri mamma!!

martedì 16 giugno 2009

Torta ai Tre Cioccolati – Auguri mamma!!

Torta ai Tre Cioccolati > su Flickr
Torta ai Tre Cioccolati > su Flickr
Un bel po’ in ritardo, ma non ho avuto modo di sbrigarmi prima: il compleanno della mia mamma è stato il lunedì passato, il giorno 8 giugno, ma festeggiato la domenica.
La mia torta è stata accuratamente scelta badando ai suoi gusti: il cioccolato. Questo di base, principalmente. Quindi quale miglior torta se non una ai diversi – e più o meno pregiati – cioccolati? L’avevo vista su una rivista di cucina, poi tenendo a mente che si sarebbe dovuta fare tipo ‘mousse’, l’ho revisionata e riadattata come potevo e volevo al momento di farla. Anche perché, l’originale ricordo che prevedeva una base di marquise, che non avevo la benché minima idea di come si potesse fare (chi ha suggerimenti, mi illumini, ne sarei felice. Grazie!)… io ho quindi fatto un semplicissimo pan di spagna basso al cacao.
Per la torta ho scelto dei cioccolati abbastanza buoni, in particolare quello al latte che è davvero di una bontà infinita. Voi direte, ne esistono migliori.. ok, senza dubbio. Ma io questo lo conoscevo e lo ho da sempre trovato fantastico.
Nel Papua di Nuova Guinea la pianta del cacao si esprime al meglio, qui le varietà Criollo e di Forastero assumono la medesima colorazione rosa ramato conferita dal particolare suolo di Papua. Papua Nuova Guinea con il 35% di cacao e il 23% di latte è di una consistenza quasi impalpabile, da momento che poggia sulla lingua un pezzo di questo latteo e roseo cioccolato, la dgustazione è come se avvenisse direttamente nella gola.. si scioglie facilmente tra lingua e palato e viene vissuto nel tragitto come compie per essere deglutito. Trattenetelo per qualche istante sulla lingua, fatelo sciogliere dolcemente con il calore della bocca… risalteranno gli aromi con tonalità fruttate e delicate le tonalità speziate. E’ un cioccolato al latte virile con aroma impercettibile di miele/caramello.

Base di pan di spagna, strato di cioccolato fondente superieur al 74%, strato di cioccolato al latte originale di Papua Nuova Guinea, al 35%. E per finire strato di cioccolato bianco. Tutti e tre gli strati proposti sempre in una consistenza simile ad una mousse. Refrigerata in freezer e tolta 7 minuti prima di servire.. decorata con tanto di numeri degli anni che ha compiuto, che ho fatto con del cioccolato fondente e infilzati sulla superficie della torta. I numeri non sono riuscita a fotografarli, perché se li sono mangiati subito -__-“ ma era bellissimi. Li ho fatti fondendo a bagnomaria del cioccolato al gianduia, poi con un cucchiaino ho disegnato i numeri su un pezzo di carta da forno, in più ho disegnato dei ghirigori astratti che ho poi appoggiato orizzontalmente sulla superficie della torta (e non infilzati come i numeri). Se volete fare i numeri ricordate di fare alla base del numero una linea sottile verticale verso il basso, che andrà ad infilzarsi nella torta. Poi li ho messi in frigo a solidificare e al momento di servire la torta ho disposto il tutto sulla superficie.
Torta ai Tre Cioccolati.
Ingredienti:
1 base di pan di Spagna sottile
io l’ho fatta in casa, in tal caso vi occorreranno:
- 3 uova (tuorli e albumi separati)
- 125 gr di zucchero
- 55 gr di farina
- 20 gr di cacao amaro
*
450 ml di panna da montare
100 gr di cioccolato bianco (possibilmente ridotto a scaglie, così si scioglie più facilmente senza che venga scaldato troppo)
100 gr di cioccolato al latte (idem)
100 gr di cioccolato fondente (idem)
3 uova più 3 tuorli
40 gr di zucchero semolato
cioccolato gianduia per decorare

Per il pan di Spagna
Montate 3 tuorli  con 125 gr di zucchero finché avrete ottenuto un composto spumoso al quale unirete gli albumi montati a neve ferma e ben soda. Unite delicatamente al composto 55 gr di farina setacciata alla quale avrete aggiungo 20 gr di cacao amaro.
Mescolate dal basso verso l’altro, come di consueto, per non smontare il composto; disponetelo in uno stampo a cerniera di 22cm (o 24cm) di diametro leggermente imburrato e infarinato.
Mettete in forno a 180° per circa mezzora.
Non toglietelo subito dal forno. Dopo aver spento il forno aprite lo sportello lasciandolo quindi socchiuso. Dopo un po’ toglietelo pure dal forno e assicuratevi di farlo completamente raffreddare prima di sformarlo.
Ricavate dal pan di Spagna un disco sottilissimo (3-4mm) che userete come base della vostra torta a mousse.

Per le mousse
Mettete la base del pan di Spagna nello stampo a cerniera, dello stesso diametro della base ovviamente. Lo stampo vi consiglio di ricoprirne la base con carta da forno.
In una ciotola ampia, montate la panna con una frusta elettrica. Mantenetela in frigorifero e toglietela ogni qualvolta vi servirà.
Fate fondere, separatamente, a bagnomaria (o anche al microonde se usato con dovuta attenzione al tempo e alla temperatura), il cioccolato bianco, quello al latte e quello fondente. Preparate quindi la mousse al cioccolato fondente: montate in una ciotola un uovo, un tuorlo e 40gr di zucchero, sbattendoli ocn una frusta elettrica (già pulita dalla precedente panna ovviamente) fino a che non risultino ben gonfi e spumosi; quindi unite il tutto al cioccolato fondente. Aggiungete 150 gr di panna montata e mescolate bene con la frusta dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versate sul fondo di pan di Spagna il composto e livellate bene la superficie con il dorso di un cucchiaio. Riponete quindi il dolce nel freezer.
Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato al latte: montate ancora un uovo e un tuorlo, unite il tutto al cioccolato al latte fuso e infine aggiungete ancora 150 gr di panna montata, procedente come per il cioccolato fondente.
Togliete lo stampo dal freezer, versate il composto sulla mousse di cioccolato fondente e livellate anche questo secondo strato. Riponete di nuovo nel freezer.
Unite al cioccolato bianco fuso l’ultimo uovo montato con il tuorlo e aggiungetevi la panna montata rimanente e mescolate bene come al solito.

Togliete lo stampo dal freezer, distribuite l’ultimo strato di cioccolato (bianco) sullo strato di mousse di cioccolato al latte e livellate benissimo. Rimettete lo stampo nel freezer per 3-4 ore.
Al momento di servire, togliete la mousse ai tre cioccolati dallo stampo e decoratela con le figure precedentemente fatte con del cioccolato gianduia (come spiegato sopra).
OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Note.
Ricordatevi che è molto importante nel caso delle mousse non sgonfiare il composto. Quindi quando dico “mescolate dal basso verso l’alto” non prendetelo alla leggera : ) altrimenti la mousse perde il suo essere mousse e la torta non avrà la consistenza tipica che deve avere.


Articoli correlati per categorie



Stampa il post

32 semini di vaniglia:

Manolita ha detto...

Che meraviglia!!!
Splendida torta. I miei auguri alla mamma.

Besitos...........

Claudia ha detto...

Stupenda e golosissima!!! auguri alla tua mamma .-)))))))

ISABELA ha detto...

Yamyyyy delicios :P

Federica ha detto...

Che bontà!!

cristina ha detto...

wow ma che bontà!!! :D io adoro il cioccolato, in tutte le sue forme... al latte, fondente, al peperoncino, sottoforma di gelato, di granita, di pan di spagna... insomma, questa torta fa proprio al caso mio! ;) ci si può sbizzarrire con i tipi di cioccolato e sperimentare.. fortunata la tua mamma!!
baci
p.s: piacere, cristina :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

augurissimi alla mamma e che visione paradisiaca questo dolce!!bacioni imma

Barbara ha detto...

Auguri alla mamma e complimenti a te: questa torta è una delizia!

marsettina ha detto...

splendido!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Che dire gli auguri sono scontati anche se è passata una settimana,ma i complimenti vanno rinnovati a d ogni foto! é semplicemente stupenda!

Onde99 ha detto...

Sei la figlia che tutti vorrebbero avere: prepari alla tua mamma la colazione e le cucini queste torte meravigliose, addirittura badando alla qualità del cioccolato al latte, che in genere viene da tutti preso sottogamba! Come sempre: chapeau!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che bontà!
Che bontà!
Non puoi farmi vedere le foto di questa torta splendida a quest'ora...
Mi hai fatto venire l'acquolina!
Auguri alla mamma! Sei un vero tesoro!

manu e silvia ha detto...

Ciao! auguri alla mamma e complimentissimi per questa splendida torta! meglio di una pasticcere!!
un bacione

Konstantina ha detto...

Auguri alla mamma...fortunata di avere una figlia che le prepara queste torte splendide!!

Carolina ha detto...

O mamma quella gocciolina... Non puoi farci vedere queste cose, dovrebbe essere proibito!
Immagino che la mamma sarà stata contentissima. Tanti auguri, allora!
Buon pomeriggio.

dada ha detto...

Non potevi offrire di meglio che questo dolce godurioso e anche un po' poetico. Stupendissimo!!

Mariluna ha detto...

Beh come non amare e morir di voglia di mangiare questo dolce?....Auguri alla mamma e...la marquise é una specie di mousse al cioccolato a base di cioccolato fondente,bianco d'uovo e burro e lasciato in frigo per ben tre giorni prima di essere degustato esattamente come tu descrivi la degustazione del cioccolato di Papua...ora devo correre ai ripari prima di svenire:-(
BRAVA!!!

enza ha detto...

ma che figata.
mi spieghi come si fa a trovare questo cioccolato?

furfecchia ha detto...

ma questa torta è una meraviglia ... come lo è il tuo blog!
Auguri alla mamma!

minnie ha detto...

Golosissima questa torta: tre cioccolati ti risollevano il morale al massimo!!!
Auguri alla mamma!

LeCiorelle ha detto...

wow ma dev'essere strepitoso *_____* tua mamma si offende se ne prendo un po'??? XD

Anonimo ha detto...

Aaaaagh :9999999
Auguri FiOrdivanilla mom :)
Che meraviglia di torta, e poi quella goccia sccccusssaaa??
Dove trovi questi godurioserrimi tipi di cioccolato? Vabbe' che, stazionando tu dalle parti di Milano, comunque la tua zona è per me... fuori portata diciamo...
(ros)marina

Lydia ha detto...

E' proprio il caso di dire "ummamma": strepitosa!!!!!

i dolci di laura ha detto...

che meraviglia!golosissima!

Nadia ha detto...

Che bontà!!! Da provare sicuramente al più presto!!! A proposito volevo avvisarti che ho postato sul mio blog il tuo semifreddo al mascarpone... OTTIMO E FACILE... e ti ho aggiunta tra i miei preferiti. A presto. Un bacio.

Mariù ha detto...

La prima foto è di una bellezza INDESCRIVIBILE.

Mary ha detto...

Auguri alla tua mamma e complimenti per la torta!

Genny ha detto...

o cielo questa torta è+ uno spettacolo!sono stata senza pc e guarda cosa ritrovo quando ripasso!!:DDi tuoi acquisti?soddisfatta?

Romy ha detto...

In ritardissimo, mi spiace...ma lo stesso auguri alla tua mamma ,di tutto cuore! Si vede, Manu, che ti piace da morire il cioccolato....quante cose sai e ci insegni! Io, come sai, non ne sono una vera patita, ma quando è molto amaro, e di ottima qualità....mi conquista, eeeeh se mi conquista! La tua torta è fantastica...Un abbraccio forte :-D

Giò ha detto...

non ho parole: spettacolare!! il tuo blog è bellissimo, nel weekend me lo spulcio un pò!ciao

fiOrdivanilla ha detto...

Grazie tantissimo a tutti quanti, soprattutto per gli auguri alla mia mamma che, credeci!, le ho fatto vedere :) le ho mostrato tutti i post ahahahha è stato molto felice :)
Grazie davvero, i vostri complimenti sono sempre uno stimolo in più per me.

Un saluto a tutti!

fiOrdivanilla ha detto...

Ah Romy.. una cosa: sai, può sembrare che io vada pazza per il cioccolato ma guarda.. ti assicuro che non è così come credi: io, come te, amo il cioccolato fondente extra, quello quasi amaro, addirittura mi piacciono le fave di cacao, che ho assaggiato ad una degustazione di cioccolati cru e a lezioni di cioccolato.. che hanno un sapore insolito ma che ho amato sin dal primo assaggio: intenso ma educato, carico del sapore di cioccolato ma al contempo secco, infatti ha la raffinata caratteristica di lasciare la bocca pulita..

fiOrdivanilla ha detto...

@Giò benvenuta! sono contenta ti piaccia "qui", spero quindi di ritrovarti prestissimo! :)